Uno sguardo da vamp? Da Plumes Milano si può!

Ore 14.00 di un pigro pomeriggio di Giugno.Esco da lavoro stanca e isterica. Quella tipica isteria femminile che coglie noi donne quando siamo piuttosto “sfibrate”, a fine settimana o in quei giorni del mese.

Ho ancora mille cose da fare e, la sera, ho un impegno importante. Ma è una di quelle giornate psicopatiche, vi dicevo. Quando niente sembra girare come deve.
La macchina che non parte, un ritardo sul lavoro che ha scombinato i miei piani, le scadenze dal commercialista, i capelli appesantiti (che per me sono una piaga ben peggiore del commercialista) e, una volta arrivata a casa, nel tentativo di darmi una sistemata, ogni sacrosanto vestito del guardaroba che stringe, stressa, taglia, mi accorcia, mi ingrassa.
Ed è in giorni come questo che ho bisogno di un miracolo della Divina Provvidenza, di qualcosa che mi tiri su come un Gin Tonic ma senza gonfiore addominale e ritenzione idrica a palate.

Qualcosa che immediatamente mi faccia passare dalla condizione di “cesso impresentabile” a quella di “super gnocca ultra wow”.
Come spesso vi racconto la “super gnocchitudine” è prevalentemente uno stato mentale ma, non vi nego, ci sono indubbiamente dei piccoli aiutini che mi elargisco generosamente per ottenere un risultato di tutto rispetto anche nei giorni “vogliomorire”
Tra questi:
il Push Up

La cioccolata (tanta cioccolata)

Il rossetto rosso

I tacchi alti

Un piccolissimo tanga di pizzo
E, da oggi, PLUMES!!!
Già. Perché proprio mentre ero in preda ad un attacco di disperazione che neanche quando mi hanno detto che alla terza prova di maturità al Liceo Classico mi era uscita fisica (che per me ha significato sbarrare tutto con una gigantesca x e scrivere in fondo al foglio “Prof vi voglio tanto bene. Sempre vostra. Iaia) ha squillato il mio telefonino.
Ho un Blog perché scrivere per voi, con voi e di voi è davvero un’esperienza pazzesca che mi riempie di soddisfazioni. Si da il caso, però, che ci siano annessi e connessi particolarmente interessanti e, in questo caso, veramente galvanizzanti.
Al telefono mi chiedono se mi va di provare il sistema di super infoltimento e allungamento delle ciglia ideato da PLUMES, primo centro italiano specializzato nella cura di ciglia e sopracciglia, in Via Clusone 1, a Milano.
Ma secondo voi, dico, secondo voi, avrò accettato o no? Oh, ragazze, sia chiaro, io l’ho fatto per le mie lettrici. Perché già vi vedevo, schierate in formazione “esercito di super gnocche”, a sbatacchiare ciglia Manga e lanciare sguardi da vamp in scioltezza.

E non ho potuto sottrarmi al mio dovere.

Per farvela breve in 10 minuti netti ero già comodamente seduta sullo splendido divanone che troneggia nella sala d’attesa di LE PLUMES. Un centro super chic, curato nel dettaglio, arredato con pezzi di design e oggetti da mercatino delle pulci.


Mi ha accolta la splendida e gentilissima Giorgia che, attorniata da uno stuolo di professioniste, ha cominciato a studiare i miei occhi sotto lenti e luci speciali per alcuni minuti decretando infine che:
avremmo scurito le sopracciglia e definito l’arcata per mettere in risalto il colore chiaro degli occhi

avremmo infoltito e incurvato le ciglia senza allungarle (visto che le mie sono già molto lunghe. Le ho prese da mio padre. Calabrese. Il che vuol dire che sono bionda con ciglia e peli da Yeti)

Da PLUMES si occupano dello sguardo a 360 gradi. Ciglia allungate, incurvate, infoltite, colorate. E per le sopracciglia, ricostruzione dell’arco sopraccigliare permanente o semi permanente, colorazione, depilazione e addirittura la stiratura.

Avrei voluto provare tutto, anche perché continuavo a osservare gli strabilianti risultati delle ragazze che uscivano dalle cabine. Una cosa da restare senza parole! Altro che i topi di Cenerentola, la Fatina Madrina e la zucca che diventa calesse.

Si va da LE PLUMES e via, si diventa WOW, senza sorbirci imbarazzanti filastrocche cantate a squarciagola da improbabili personaggi.
Sulle mie ciglia hanno utilizzato il metodo 2D (il più richiesto è il 3D ma siccome ho già le ciglia di Minnie il risultato sarebbe stato un tantino too much, e da LE PLUMES ci tengono ad ottenere un effetto d’impatto ma verosimile)
Il trattamento (dura circa 120 minuti) è molto rilassante e delicato. Si preparano le ciglia naturali con un primer e si applica la colla (prima si fa una prova allergica). A questo punto una vera artista dello sguardo applica le extension una ad una, letteralmente scolpendo la forma dell’occhio. Si può sollevare, allungare, arrotondare, ingrandire. Insomma… Una vera magia!!! L’effetto è strepitoso senza ombra di make up, mascara, ombretti o matita. 
Guardate le mie foto e giudicate voi stesse!


Abbiamo poi completato il tutto con la ricostruzione semi permanente delle sopracciglia. Depilazione (rapidissima e indolore), definizione dell’arco e tintura naturale con l’henné. L’henné colora leggermente anche la pelle e l’effetto è definito è perfetto. All’inizio risulta molto scuro ma dopo poche ore scarica e diventa naturalissimo.


Insomma, ragazze, di la si esce indiscutibilmente gnocche. Indiscutibilemte fiere. Indiscutibilemte felici! Ed è per questo che ve lo consiglio!

Le ciglia dureranno circa due mesi ma se volete un effetto perfetto e durevole vi consiglio un ritocco dopo circa 20 giorni dall’applicazione.

Ok ok… Già le sento le mie haters che blaterano “Ma sono fiiinteeeee!!!! Non sei naturaleeeee!!!”

Ora, sta cacata della bellezza naturale la vogliamo mettere da parte?

La bellezza naturale non esiste più da Adamo ed Eva in avanti (e infatti ad Eva non è che sia andata proprio daddio eh!)
Se fossi una fan della bellezza naturale me ne andrei in giro con le liane di peli sulle gambe (vedi sopra, ringraziando il papà), con l’ascella fiorita di Sofia Loren e i baffi di Frida Kahlo.

Se fossi una fan della bellezza naturale accetterei la mia cellulite e invece lotto contro l’infame ogni giorno con potentissimi mezzi tecnologici e tutti gli artefici messi a disposizione dagli umani e pure dalle forze oscure di Scentology.
Diciamo che io della bellezza tutta naturale ne faccio volentieri a meno.

Poi se voi volete essere “tutte naturali” sentitevi libere. Ma non venite a frignare da me, poi, se la data del vostro accoppiamento più recente coinciderà con l’ultima volta che avete pensato di depilarvi le sopracciglia. Io vi ho avvisate.
Ah… Uscendo da PLUMES un passante ha fischiato e esclamato “Che occhi!”

In tutta risposta io ho scagliato verso l’infinito il mio potente “sguardo miao”.

Avete presente quel vento che ha sconvolto Milano, la scorsa settimana? Non era tormenta.

Ero io che sbattevo le mie nuove ciglia.
Al prossimo incantesimo…

11 Comments

  • Giulia ha detto:

    Molto molto interessante…!! Così naturale che sembra che tu sia nata già corredata di tutto quanto. Peccato che io non sia di Milano e dintorni ,ma di Firenze. Il prezzo di tutto ciò ? Abbordabile?

    • Iaia De Rose ha detto:

      180 euro il 3D. 150 l’allungamento classico. Ne vale la pena. Sono durevoli e super comode! E con il ritocco sono praticamente infinite.

      • Roberta ha detto:

        Sai Iaia ho fatto come te 4 anni fa, ero felice delle mie ciglia ma poi dopo una serie di dispiaceri le lacrime hanno distrutto tutto e ancora oggi non riesco a rislzarmi. Ho 52 anni sono riuscita a dimagrire 21 kg ma da soli e tanto difficile andare avanti, ho un marito che nota ogni mio piccolo cambiamento e ne è felice. Ma io mi sento sola dentro e fuori. Buona domenica. Roberta

        • Iaia De Rose ha detto:

          Perché tutto questo malessere Robertina mia? Una causa deve esserci. Vogliamo cercarla insieme? Non sei sola! Hai tuo marito! Che è orgoglioso di te, a quanto mi dici! E sono anche io molto orgogliosa di te e di questo tuo cambiamento! Sei stata grande!!! Qui hai noi streghe che ti daremo tutto il supporto che ti serve! Parliamone… Ti va?

  • Milena Gancitano ha detto:

    Hai fatto benissimo! Avere occhi perfetti anche senza trucco è una gran figata! Brava Iaia! Io invece credo proverò la permanente alle ciglia, la fa la mia estetista che è molto brava e si aggiorna sempre, e ho pensato che magari sarebbe un ottimo aiuto per l’estate per sfoggiare ciglia curve anche al mare che non trucco gli occhi! Ma questa tecnica dell’infoltimento devo chiederglielo…
    Baci baci

  • Liz ha detto:

    Ciao Iaia! Stupende le tue ciglia e stupenda tu!! Me le consigli per il mio matrimonio che ormai è vicinissimo (5 settembre)? Ps: anche a me ormai 9 anni fa era uscita fisica in terza prova al liceo classico!!!! Per di più era uscita fisica al posto di latino!!!! Un bacione!

  • Monica ha detto:

    Molto interessante hai fatto benissimo eh si smettiamola con sta storia del naturale… a tutti i costi. Qualche anno fa avevo applicato pure io le extension alle ciglia bel risultato un po’ costoso però, ma da come lo descrivi tu questo prodotto/trattamento sembra diverso proverò ad informarmi presso lo studio grazie sei super ti seguo sempre e trovo tu abbia una marcia in più… Continua cosi❤️

  • Roberta ha detto:

    Dolcissima Iaia purtroppo sono “sola”. Sai, 20 mesi fa ho perso mio fratello mi ha lasciato dopo un anno di sofferenza e ancora non riesco ad accettare il non poterlo vedere e sentire più al telefono, stesso periodo diagnosticato a mia madre Alzheimer adesso si trova presso una struttura, e per terminare il marito si trova quasi allettato. Ultimamente il destino avverso si è scatenato da noi ed io non riesco ad uscirne “salva”.Quando si hanno di questi problemi le amicizie scappano i parenti sanno solo criticare. Sei ancora dopo questo racconto ad aiutarmi? Buona giornata! Roberta

  • Stefania ha detto:

    Ciao cara!
    un bellissimo risultato. Vorrei farle anch’io, ma ho visto che loro propongono sia la Prova che l’allungamento vero e proprio. A te cosa ti hanno consigliato?

    Grazie!

Rispondi