Se non hai un cane

IMG_5888.JPG

Se non hai un cane non sai che si può attendere fiduciosi che la persona che si ama torni, senza mangiare e senza bere, anche se in fondo si sa che quella persona non tornerà mai più.

E non sai che si può amare follemente per anni, comunque, chi ci ha abbandonati, che l’amore vero non viene scalfito da un errore. Neanche da quello più atroce.

Se non hai un cane non sai che si può comunicare immensa gratitudine per una carezza, per un regalo, una ciotola della migliore pappa o un pezzo di pane secco, purché arrivi dalla mano giusta.

E non sai neppure che esiste qualcuno che vorrà baciarti ogni mattina della vita, senza schifarsi, appena ti sarai svegliato con l’alito che sa di sonno e gli occhi pesti.

Non sai che nessuno sarà mai così contento di vederti, che vi siate separati per giorni o che ti abbia perso di vista per pochi istanti appena.

E nessun innamorato, neanche il più geloso, si preoccuperà che non ti accada nulla e impazzirà alla sola idea che tu possa dedicarti a qualcun altro e togliergli quell’attenzione di cui lui non sa fare a meno.

Se non hai un cane non sai che esiste un amore che non si preoccupa di chi tu sia, di quanti soldi stiano sul tuo conto in banca e neppure se tu ce l’abbia un conto in banca oppure no. Che andrà bene una villa al mare o un cartone sotto un ponte purché ci si stia insieme.

Se non hai un cane non sai che non esisterà giornata delle più nere in cui il tuo cane, comunque, non riuscirà a strapparti un sorriso. E non sai che capirà che qualcosa non va anche quando non lo avrai capito neppure tu, che cosa c’è che non va.


E non sai neppure che anche se non potrà parlare non gli servirà altro che uno sguardo per dirti quello che vorrebbe ma non può “Io sono qui con te. Sempre, qualunque cosa accada, andrà tutto bene”

Quello che non sai è che esiste una sola persona su cui tu potrai contare, te stesso. Perché gli umani non son fatti per la fedeltà e commettono errori in continuazione, feriscono, pugnalano, voltano le spalle.

Un cane no. Non lo farà.

Neanche quando invecchierai. Resterai solo. Ti ammalerai.

Neanche quand sbaglierai. Perché sbaglierai.

E ci saranno volte che nessuno ti perdonerà. Volte in cui neanche tu avrai più la forza di perdonarti.

Il tuo cane sì, ti perdonerà.

E non c’è sentimento più nobile del perdono.


Se non hai un cane non sai quanto possa essere immenso, disinteressato, prezioso e privo di secondi fini, l’amore.

Che Dio capì subito che gli uomini, da soli, avrebbero fatto un sacco di casini. E allora pensò che forse sarebbe stato meglio farli accompagnare dagli angeli, questo uomini.

Ma gli angeli avevano le ali, volavano in alto, come avrebbero potuto stare in terra di fianco agli umani.

E così agli angeli più belli Dio tolse le ali e aggiunse una coda.

Al prossimo incantesimo…

In Italia i cani sono ancora considerati dalla legge esattamente equivalenti alle cose. Far loro del male comporta delle sanzioni, nessuna reclusione (per il momento). Ma gli animali non sono cose. E il più grande augurio che io posso farvi è quello di decidere presto di farvi accompagnare nel vostro cammino da un animale. Più è tortuoso il cammino più sarà prezioso avere a fianco un animale.

I canili sono pieni di anime pure in attesa di un umano. Cosa aspettate?

 

 

9 Comments

  • manuela scrive:

    Cara Iaia parole sante! chi non ha un cane non può capire il valore del loro amore incondizionato, e ci sono ancora persone cattive che li maltrattano, o non li considerano come esseri viventi ma dicono ” è solo un cane”..
    Spero che le cose miglioreranno, e che si aumentino davvero le pene previste per il maltrattamento degli animali (non solo dei cani ma di tutti gli altri animali)
    baci :-)

  • Mariella scrive:

    Ciao cara Iaia, quanto amore in questo post. Io non ho un cane, ma due gatti che amo come se fossero i miei bimbi. La cosa che amo in loro é l’ affetto incondizionato che danno e la loro presenza nei momenti più difficili. Ti mando un grande abbraccio!!!

  • Giulia scrive:

    Ho pianto.
    Vedere o solo pensare che un animale possa soffrire mi distrugge, ..mi spacca il cuore .
    Grazie per queste parole..!

  • Stella scrive:

    Mi sono commossa.. non servono altre parole.. vorrei solo che più persone la pensassero come te è come noi.. uno dei più bei post che ho letto.. e che mi ha commosso.. un bacio

  • Raula scrive:

    Mi sei piaciuta, specie nell’invito ad andare al canile!

  • Alessandra scrive:

    Stupenda Iaia… sei bella come il sole,e hai un’anima buona… ti adoroooo!!!!! Grazie per queste parole… E ricordiamoci sempre che chi non ama gli animali,non sarà mai in grado di amare gli umani. Mai.

  • Liz scrive:

    Che bel post Iaia! Io non ho un cane, ma quattro meravigliose gattine che allietano le mie giornate! Ognuna di loro ha un carattere completamente diverso da quello delle altre, ma ognuna di loro occupa un posto speciale nel mio cuore.. insieme ad un’altra gattina, che non c’è più ma ha allietato la mia vita per 15 anni.. ♡♡♡

  • Elisa scrive:

    Brava Iaia, hai detto le parole più giuste per descrivere i nostri meravigliosi angeli….io ho 39 anni, da quando ne avevo 14 ho avuto un cagnolino che è vissuto con me x 17 anni e mezzo e per me era il mio fratellino (sono figlia unica). Adesso da 15 giorni, dopo alcuni anni, ne ho un altro. Loro sono un amore puro e vero.
    Non abbandonate e non maltrattate gli animali . Un augurio di cuore in una legge a loro favore.

  • Erica scrive:

    Sante parole queste e….chissà che cambi anche la legge perché servirebbe proprio la reclusione in certi casi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>