Sanremo 2016 quarta serata: il talento piange

IMG_5423-0.jpg

Mi è piaciuto vedere le lacrime sincere del vincitore della sezione nuove proposte, Francesco Gabbani, in questo sessantaseiesimo Festival della Canzone Italiana.

Ho subito chiesto quanti anni avesse quel ragazzo che, con il suo trofeo stretto tra le mani, piangeva di un pianto così accorato, coi singhiozzi di un bambino.

E quando mi hanno detto che ha 34 anni ho capito. Ed ho pensato a quando aspetti per tanto tempo la tua occasione e sono più le volte che smetti di sperare, di quelle in cui ricevi un piccolo riconoscimento al talento che pensi di avere. Ho pensato a quante volte agli artisti tocca mettersi in dubbio, porsi delle domande, cercar di capire se davvero valga la pena inseguire un sogno per tutta la vita, anche a costo di non poter offrire un caffè.

Io dico di sì. Dico di sì per quel momento lì, per quelle lacrime li, per quel sorriso lì.

Per tutta la fatica ripagata, per il cassetto dei sogni spalancato, per gli errori commessi che finalmente acquistano senso.

In bocca al lupo Francesco e rimani così, se puoi.

Serata intensa, quella di oggi. In generale il livello delle esibizioni si alza e l’aria è già più tesa, si sente odore di finale.

  
Ospite d’onore é la grande Elisa con il suo talento che rimane puro e genuino, con la freschezza di un’ingenuità che non conosce tempo e successi, di uno sguardo spaesato che è quello di una debuttante col bagaglio di una veterana.

Elisa è un mostro. Elisa ha una canna d’organo nella gola, una voce soprannaturale, un’intonazione inumana. Eppure resta la ragazzina di una volta, senza grilli per la testa. Per questo ci piace. Lei canta, suona è tutta musica. Solo musica. Sono convinta che potrebbe esibirsi con la stessa disarmante passione di fronte ad una platea gremita così come per un solo silenzioso ascoltatore. Credo che per lei sarebbe la stessa cosa. Credo che ci metterebbe tutto il cuore. 

Mi sarebbe bastata Elisa, questa sera. L’ Ariston in piedi, ad applaudirla.

Perché possiamo anche abituarci alla mediocrità che ci viene propinata ogni giorno. Ma il talento, quando arriva, sappiamo riconoscerlo.

L’arte sa parlare al cuore. Il talento, quello vero, è prepotente. È inconfondibile.

—————————–

  
Me l’aspettavo l’imitazione di Belen, questa sera, da parte di Virgina Raffaele. Esilarante Carlo Conti che presentando la sua ospite ha un attimo di tentennamento nel definirla… “Eccellenza di che? Beh… Eccellenza e basta!” Mi ha fatto molto ridere. 

Virginia è strepitosa e se fossi un uomo le chiederei di sposarmi subito. Credo che meriti un Festival tutto suo. Cosa aspettano a darle una trasmissione, più trasmissioni, un canale, una diretta a reti unificate? Facciano loro ma lo facciano in fretta. Prima che scappi all’Estero come uno dei tanti talenti sprecati da questo Paese. 

E poi si canta… Si canta meglio che nelle tre serate precedenti, mantenendo come punto fermo il fatto che alcuni siano indiscutibilmente stonati. Chi?

Dear Jack (la stecca più stecca delle quattro serate è stata presa stasera), Bluvertigo (Morgan a Sanremo ha portato la sua presunzione ma s’è scordato la voce), Neffa, Clementino e, sì lo so, anche Patty Pravo. Ma come già spiegato lei è una delle poche a poterselo permettere. E infatti ha anche una canzone stupenda.

Alcuni brani mi hanno toccato il cuore. Tra i miei preferiti gli Stadio (ormai l’avrete capito), Arisa (che merita di nuovo un posto sul podio), la mitica Patty, Elio e le storie tese. 

Amo anche Ruggeri, Noemi e Dolcenera ma temo che schiveranno il podio di poco.

Chissà cosa accadrà Sabato. Intanto  passano direttamente in finale Bernabei, Dolcenera, Rocco Hunt, Noemi, Scanu, Elio e le storie tese, Arisa, Clementino, Ruggeri, Caccamo-Iurato, Michielin, Stadio, Annalisa, Patty Pravo

Staremo a vedere.

Al prossimo incantesimo… 

3 Comments

  • manuela scrive:

    ho trovato molto carina la nuova canzone di elisa però il suo look non l’ha valorizzata molto!
    spero che con questo sanremo a virginia diano la conduzione di qualcosa come dici te!!
    la mia preferita sia artisticamente che di look è annalisa
    baci iaia aspettiamo la finale di stasera!!!!!

  • Silvia scrive:

    Io questa sera mi aspetto una super imitazione della Vanoni.. E poi dovrebbe esserci Roberto Bolle ❤

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>