Primo appuntamento: cinque regole da seguire

Nel post precedente (che trovate QUI) abbiamo visto come affrontare la telefonata in cui una nuova interessante conoscenza maschile, ci ha invitate ad uscire.
E ora? Come prepararsi a questo primo appuntamento?
Ci sono cinque semplici regole da seguire per arrivare alla data fatidica senza stress e… Lasciare il segno. Vediamole insieme.

1) NON PENSARCI. Una volta riagganciato il telefono vorrei che tu smettessi di pensarci. Niente notti a fissare il soffitto, niente telefonate di ore alla mamma, niente convocazione pomeridiana di tutte le amiche 18-35 per decidere insieme l’outfit giusto. Relax! Come già spiegato nei precedenti post dedicati, al momento lui non rappresenta nulla per te quindi, tutta quell’ansia con cui noi donne condiamo i giorni precedenti al primo appuntamento non ha ragione di esistere. Concentrati su altro. Trova altro da fare. Pensa ad altro!

2) NON PARLARNE CON NESSUNO. Non ha senso alimentare false aspettative in te e, tantomeno, nelle tue amiche. Le amiche, se sono vere amiche, dovrebbero dissuaderti dal parlare come un’ossessa di un uomo del quale al momento sai poco o niente! Parla d’altro, non dare peso alla questione! Sprecherai fiato, se lo sprecherai, solo quando il “soggetto” lo avrà meritato. Per il momento non ne vale assolutamente la pena. Non pensarci e non parlarne ti aiuterà ad affrontare il primo appuntamento con maggiore leggerezza. Ogni tanto un po’ di leggerezza ci vuole. Lui se ne accorgerà subito. E, fidati, ne uscirai vincente!

3) LASCIA DECIDERE A LUI. Non dare spunti su dove ti piacerebbe andare, non indicargli la strada. Lascia che ti stupisca: in bene o in male non importa. Fai sì che si trovi obbligato a gestire il gioco. Solo così saprai chi hai di fronte! Ci sono occasioni in cui bisogna ripristinare i ruoli e gli uomini sono ben contenti di comportarsi da maschi, se glielo lasciamo fare! Il primo appuntamento é un banco di prova. E non sentirti tu stessa, costantemente sotto esame. Questo banco di prova è per lui! Vedila così…
Credo che organizzerà una serata per colpirti e, con buone probabilità, dal posto in cui ti porterà capiremo molte cose. Se, come credo,durante le vostre prime conversazioni hai fatto intuire qualcosa di te e dei tuoi gusti può darsi lui li tenga presenti e, se così http://baratofarmacia.com/cialis.html fosse, sarebbe un buon segnale. Stai a guardare cosa sa fare!

4) NON PREOCCUPARTI DI FAR COLPO. Sono vietati i ragionamenti tipo: “Cosa mi metto? Come mi trucco? Oddio non ho niente da mettermi! E quali scarpe? Gonna corta? Media? Lunga? Meglio una mise sexy o una sofisticata?” Alt! Alt! Alt! Se ti preoccupi di far colpo non farai mai colpo! Abbiamo già parlato di quanto gli uomini siano in grado di intuire al volo se abbiamo impiegato molto tempo ed energie per prepararci per loro. Una donna che ha trascorso il pomeriggio davanti allo specchio invece che a spasso con le amiche scatenerà nella mente maschile un solo ed unico pensiero “É un’insicura. Vuole far colpo su di me!” Questo non gioca a nostro favore.

5) VESTITI COMODA. TRUCCATI POCO. FAI QUALCOSA FINO A UN ATTIMO PRIMA!
L’outfit giusto per il primo appuntamento è… Il tuo solito outfit! Hai presente quel vecchio paio di jeans comodo comodo che ti fa sempre sentire a tuo agio? Approvato. E quella camicetta di quel bel blu che ti mette allegria ogni volta che la indossi? Andrà benissimo. Niente trucco da gran sera! Come ti truccheresti per un aperitivo con le amiche di sempre? Ecco. Truccati così. Anche perché a fare l’aperitivo con le amiche ci andrai! Hai capito bene. Non attenderlo come una disperata sul divano, mangiucchiandoti le unghie e saltando sulla sedia al suo squillo sul telefonino (che cafonata! Un vero uomo scende dall’auto e citofona! Ricordalo.)
Lascia pure che lui ti venga a prendere sotto casa ma fai in modo di tornare dall’appuntamento con le tue amiche proprio quando lui arriverà. Il fatto che tu non sia a casa a imbellettarti aspettando lui lo spiazzerà e attirerà irresistibilmente. Posso garantirtelo sulla mia bacchetta magica glitterata!
E se ti chiede dove sei stata, di la verità. Gli dimostrerai fin da subito che lui è solo un tassello nella tua giornata: una mossa che segnerà un bell’1-0 per te. E arriverete al ristorante con lui già cotto a puntino…

Nel prossimo post vedremo come comportarci al primo appuntamento. E se te lo stai chiedendo… Sì. Deve pagare lui. Mi sembra ovvio. Nel prossimo post vi spiegherò perché…

Al prossimo incantesimo…

2 Comments

  • Liz ha detto:

    Troppo carino questo post Iaia!!!! È sempre un piacere leggere il tuo blog!!!!! Riguardo all’ultimo punto, pensa che io al “primo appuntamento” (se di primo appuntamento si può parlare, visto che il mio futuro marito ed io ci conosciamo fin da quando eravamo bambini e che una serata di una delle nostre vacanze trascorse insieme come amici si è trasformata nel nostro primo appuntamento) indossavo costume, pareo, ciabattine da mare, neanche un filo di trucco e i capelli pieni di salsedine!!!! A quanto pare, la mia mise ha funzionato! 🙂 Un bacione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *