Pollo alla curcuma di Strega Iaia

Iaia De Rose

Sono terribilmente attratta dalla cucina esotica, ne sono incuriosita da sempre e non c’è nulla che non mi faccia tentare a provare.
Adoro la cucina thailandese, potrei portarvi in tutti i migliori cinesi di Milano, sono banalmente innamorata delle specialità giapponesi al punto che potrei scriverne un trattato, mi piace la cucina eritrea, brasiliana e turca e, naturalmente, non può mancare tra le mie preferite quella indiana.
Adoro le spezie utilizzate nella cucina tipica di questa terra affascinante e, quando voglio trascorrere una serata romantica e sensuale, mi faccio portare da Rangoli, in Via Solferino a Milano.

Proprio là ho provato, per la prima volta, un piatto a base di pollo che mi ha lasciata stordita per quanto fosse a dir poco delizioso. Mi ero ripromessa di chiedere allo Chef con cosa fosse cucinato (dal momento che avevo scelto a caso dal menù interamente scritto in indiano), ma me ne ero dimenticata durante la cena, satolla di cibo e di ottimo vino com’ero.
Una volta a casa ho deciso che avrei provato a ricostruire quel piatto. Il mio palato aveva riconosciuto il gusto del cocco, di sicuro c’era dello zenzero (adoro lo zenzero!) ma la spezia che dava un sapore piccantino ma dolce al tempo stesso, saporita ma meno forte del Curry e con un colore più aranciato cosa poteva essere? Poi un giorno, di fronte al banco spezie l’ho riconosciuta, dal suo colore inconfondibile: curcuma! Ecco cos’era!

Iaia De Rose

Ho fatto vari tentativi prima di trovare la ricetta perfetta, semplice e veloce, che tiro fuori dal calderone ogni volta che voglio fare, con i miei ospiti, un figurone da vero Chef navigato, ma so che avrò poco tempo per preparare. Col pollo al la curcuma non sbaglio mai, so già che non ne avanzerà neanche un pochino e che, a fine serata, tutti richiederanno la ricetta! E allora la ricetta la lascio a voi, care streghette, fatene buon uso e non fate troppe stragi di cuori, mi raccomando! Vi ho già parlato del potere “innamorante” della buona cucina, vero? Ecco, in questo, il mio pollo al la curcuma è davvero infallibile. Provare per credere!

Iaia De Rose

INGREDIENTI X 4 PERSONE:
– 600 g di bocconcini di pollo
soffritto pronto ( ma potete prepararlo voi, se avete tempo, con carota, sedano e cipolla)
latte di cocco (300 ml)
curcuma
– un pezzetto di radice di zenzero fresca
sale e pepe Q.b
farina


Iaia De Rose

Passate i bocconcini di pollo nella farina. È un’operazione che odio fare. State molto attente perché potrebbero rimanervi sotto le unghie dei residui di pasta di pizza impossibili da rimuovere, tipo che dopo una settimana potreste ancora cucinarci una margherita per otto persone. Mettetevi dei guanti di lattice, date retta a me.

Iaia De Rose

In una padella scaldate un filo d’olio e appena sfrigola aggiungete il soffritto.
Grattugiatevi un po’ di radice di zenzero. Fate dorare per bene.
A questo punto aggiungete i bocconcini di pollo e fate rosolare per cinque minuti regolando il fuoco. Salate e pepate.

Iaia De Rose

A questo punto aggiungete il latte di cocco e un cucchiaino di curcuma. Cuocete per 20 minuti a fuoco medio e regolate di curcuma e zenzero secondo il vostro gusto.
Servite caldo con riso basmati.
Buon appetito!

Al prossimo incantesimo…

15 Comments

  • Nicoletta Tarunti scrive:

    che buonooooooo lo proverò di sicuro,grazie mille :-)

  • anna scrive:

    Bella alternativa al trito e ritrito pollo al curry! Per evitare quel macello di farina impastata sotto le unghie io di solito faccio così:sacchetto di plastica di quelli da freezer, butto dentro i pezzi di carne e la farina, chiudo bene lasciando aria all’interno in modo che il sacchetto sia gonfio e shakero-shakero- shakero! Mani salve, sporco pochissimo e raggiungo comunque il risultato in tempi brevissimi!

  • Lapippipessa scrive:

    Assolutamente da provare. Mi ispira moltissimo nonostante non sia amante delle spezie….Ma perché non tentare??? Dall’aspetto sembra delizioso!!!
    E brava Iaia cuoca provetta!!!
    Buona giornata!!!

  • Trudy scrive:

    La ricetta sembra buonissima e di sicuro ha un aspetto molto invitante!
    Ma mettendo latte normale anziché latte di cocco la ricetta dovrebbe riuscire lo stesso o il sapore si modifica troppo?

    • Non ci ho mai provato. Il latte di cocco ha una consistenza molto cremosa. Vedi la cremina che si forma? Tutto merito del latte di cocco. Inoltre è molto dolce, ed ha un sapore particolare che caratterizza il piatto. Non saprei come potrebbe venire con il latte. Più liquido e più leggero di sicuro. Aggiungerei della panna. Prova. Ma se non conosci il latte di cocco io un tentativo lo farei…

      • Trudy scrive:

        Infatti non lo conosco perciò lo voglio provare per questa ricetta. La panna meglio di no, troppo pesante…..
        Anche il pollo al curry lo faccio senza panna e ci metto invece lo yogurt, proprio per renderlo meno pesante in calorie. Magari così risulta un po’ meno saporito ma io lo trovo buono ugualmente.
        Grazie Iaia per la rapida risposta e buona guarigione!

  • stemel scrive:

    La curcuma ha ottime proprietà antinfiammatorie ed è ricca in ferro e magnesio, nel mondo anglosassone addirittura sta diventando di moda il “tè” alla curcuma.

  • Liz scrive:

    Iaia grazie a questa tua ricettina potrò stupire il mio futuro marito, che adora le spezie e che magari potrà ricredersi sulle mie scarse doti culinarie!!!! Grazie Iaia!!!!!!!!! Un bacione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>