Moda P/E 2016. Stop al minimalismo. Ora si esagera!

Le ultime sfilate milanesi lo hanno preannunciato, gli appuntamenti del “Salone”, in corso in questi giorni a Milano, da sempre appuntamento immancabile per Influencer e trend setter non fa che confermarlo:

Il minimalismo è definitivamente morto. L’eleganza si tinge di toni pastello, diventa pop, giocosa, esagerata.

Io dico che… Era ora! La moda degli ultimi tempi ci aveva abituati a quel radical chic che io ho sempre mal sopportato. Quel “povero” che sarà anche chic, ma è così noioso! Quello stile in mille sfumature di grigietto, beigetto, neretto, marroncino che… Uffaaaa! Quello snobismo che guardava col naso storto i miei guizzi di glitter, le mie scarpe tacco 12, le mie coroncine di fiori.

Perché io beh lo sapete, eleganza sì, capi basici ok, ma sempre con quel tocco un po’ estroso s ara anche “tamarro” per molti ma ci rende uniche e ci fa ricordare.

Ragazze, finalmente, è giunta la rivincita di noi streghe, fate, donne fumettose e un po’ “irreali”. La moda diventa fiaba, strizza l’occhio ai manga giapponesi e alle principesse delle fiabe. Era ora, no?

Tutto merito di Gucci e della nuova collezione Primavera/Estate che, attraverso l’estro e il genio indiscusso di Alessandro Michele, ci ha messo di fronte ad esagerazioni e mix improbabili ma così ben calibrati da diventare subito trend!

So cosa vi state chiedendo. Sì ma, al di là delle passerelle, cosa andrà di moda? Cosa indosseremo, quest’estate, per essere le più trendy?

Che ne dite se cominciassimo dagli accessori?

Piccolo investimento-massimo risultato! E in poche mosse potremo cominciare ad aggiornare il nostro guardaroba in vista di prossimi acquisti.

Scarpe pazze

  

  
Investite sulle scarpe! Ma che siano colorate, con frange, applicazioni floreali e… Glitterate! I piedini si vestono di fantasia e ci trasformano in principesse.

Coroncine

E può, una principessa, non indossare la sua corona?

Che sia di cristalli o di fiori nella bella stagione saranno il vezzo estroso da concedersi senza paura di risultare fuori luogo.

Un consiglio su tutti? Più sarà ironica e vistosa più sarà cool!

  
   I

Occhiali bizzarri

Con applicazioni in resina, fiorellini, perle, scritte. Con le lenti colorate e le astine in colori caramella.

Gli occhiali da sole sono l’accessorio con il quale potrete lanciarvi anche nel più pericoloso degli azzardi sapendo di non sbagliare.

Che ne dite? Impossibile resistere.

  


Allora? Scarpe, coroncine o occhiali? Quale sarà l’accessorio pazzo a cui non saprete rinunciare?

Volete sapere il mio? Gli occhialiiiii!!!

Anzi, sapete che faccio? Do il via alla ricerca!

Al prossimo incantesimo…

11 Comments

  • Manuela ha detto:

    Iaia finalmente! Spero stai meglio ho letto sui social stavi poco bene
    Ti abbraccio!
    Cmq si era ora moda allegra e colorata
    Infatti adoro l’ultima collezione di Gucci e il gradito ritorno anni 70-80
    Con molta personalità
    Io andrò alla ricerca di borse e scarpe colorate!!!!! Grazie delle dritte
    Baci

  • Sara ha detto:

    Scarpe… devo assolutamente investire sulle scarpe: ho visto però che nelle vetrine ce ne sono tante con tacchi bassi e quadrati (sandali tipo Ferragamo per intenderci)… che dici? Le compro? Io sono una fan dei tacchi altissimi, ma queste sembrano comode 😉

  • Mariella ha detto:

    Ciao cara Iaia…io non rinuncio agli occhiali con le lenti colorate…pero’ vorrei acquistare una bella coroncina…ora vado subito alla ricerca…un abbraccio!!!

  • vale ha detto:

    Scarpeeeeee! Le adoro, sono anche il mio lavoro, la mia fissazione……un po’ di frivolezza ci vuole, evviva!! Bella la magia di quando sto x uscire e penso: “salgo sui tacchi e vado”.

  • Liz ha detto:

    Ciao Iaia! Io amo le coroncine! Infatti ne ho indossata una coi cristalli anche il giorno del matrimonio.. quindi è ora di tirarla fuori e riutilizzarla! Ma credo che comprerò anche un paio di occhiali! Un bacione e grazie delle tue irrinunciabili dritte!♡

  • kikka ha detto:

    Ciao Iaia, la moda “segue” gli eventi della società, ogni volta che si affronta una crisi economica o eventi terribili (in passato le guerre) inevitabilmente si vivono i colori e gli accessori vivaci. Per sdrammatizzare, per rasserenare, del resto per il nostro benessere sono importanti i piccoli gesti quotidiani, ne abbiamo bisogno!
    Come affermava Italo Calvino: “Prendete la vita con leggerezza,che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”.
    kikka

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *