Le bionde trecce…

Adoro le trecce. Eccone qui alcune che ho realizzato in questi giorni.

 

Iaia De Rose

La prima è una treccia a spiga stretta. Si compone di ciocche molto piccole che, strette molto saldamente, compongono un intreccio compatto e poco voluminoso.

Non dovete fare altro che fare una coda fermandola con un piccolo elastico in silicone e poi dividerla in due grandi sezioni. Ora, partendo dall’esterno, prelevate due ch’io che è incrociatele al centro l’una sull ‘altra. Tenendole ferme con le dita prelevate, sempre dall’esterno altre due ciocche e incrociatele sopra le prime due. Procedete così fino  quando avrete trainato le ciocche. Fermate la treccia sul fondo e tagliate l’elastichino in silicone che avevate applicato alla base.

 

Iaia De Rose

Questa invece è una treccia realizzata con ciocche più grandi, un po’ scomposte che é stata poi spettinata allargando le ciocche a mano e tirando fuori alcuni ciuffi con l’aiuto di un pettine a coda.

 

Iaia De Rose

Questa invece è una treccia che coinvolge tutta la nuca. Io la chiamo “passata dentro” (non ho idea di come si chiami in realtà) e ovviamente non l’ho realizzata da sola, ci ha pensato mia mamma che è una ex parrucchiera.

 

Iaia De Rose

Questa invece l’ho realizzata da sola, ispirandomi ad Elsa, la protagonista del film per bambini Frozen.

In realtà non si tratta di una vera e propria treccia. È una mia invenzione, molto semplice da realizzare ma di grande effetto. 

Ogni volta che mi cimento in questa acconciatura ricevo un sacco di complimenti e tutti mi chiedono chi sia il parrucchiere che l’ha realizzata. Così posso pavoneggiarmi da grande Hair Stylist quando invece ho impiegato solo 10 minuti per sistemare i capelli.

Magari potrei realizzare un tutorial per spiegarvi come si fa! Che ne dite, vi piacerebbe?

Fatemi sapere cosa ne pensate qui sotto, nei commenti…

Se vi interessa mi metto subito a lavoro!

Intanto ne ho postato uno, proprio ieri, sulla pagina Facebook intitolata Iaia De Rose (ne ho diverse)! Cercatela. Vi abbiamo spiegato come si fa la treccia spiga!

Al prossimo incantesimo…  

15 Comments

  • Arianna ha detto:

    Ciao Iaia!la treccia stile Elsa mi piace molto,sarei felice se realizzassi un tutorial per spiegarci come farla.bacio!

  • Annalisa ha detto:

    Sì iii iii iii. .metti turorial !!!!io adoro le trecce

  • Liz ha detto:

    Siiiii Iaia! Anche io vorrei il tutorial per imparare a fare la treccia stile Elsa! Proprio questa mattina ho fatto la prova per l’acconciatura del mio matrimonio.. una treccia laterale!!!!!! Un bacione! ♡♡♡ ps: tu sei veramente bellissima con la treccia!!!

  • marika ha detto:

    Iaia, ma che domande fai? Ovvio che vogliamo il tutorial! A te questo tipo sta particolarmente bene perché sei bionda e qualche ciocca di tonalità diversa da un tocco ancora più spettinato-chic, ma credo sia un’acconciatura che doni a tutte, soprattutto in questo periodo dell’anno in cui i nostri capelli vanno portati sempre legati! PS: Adoro il ciondolo che hai nella foto “treccia di Elsa” e che metti spesso anche in spiaggia sui costumi 😉

  • vale ha detto:

    Certo, a me interesserebbe molto….prima di avere un attacco di nervi e tagliare i capelli (biondi) 🙂

  • Silvia ha detto:

    Ho impiegato 32 anni per imparare a fare la classica treccia. Tra altri 32 anni, ti farò sapere se sono riuscita ad imparare anche le altre versioni esistenti!
    Belle tutte cmq! Baci :-*

  • grazia ha detto:

    Ciao iaia la treccia è bellissima… anche a me piacciono molto. .. un tutorial sarebbe bello così posso farla anche io. ..grazie

  • elisa ha detto:

    Stupende queste trecce!! È che ho i capelli molto ricci… E scalati!! Un problema per le trecce…

  • Silvia ha detto:

    T-U-T-O-R-I-A-L! ASSOLUTAMENTE!!! è da un sacco che vorrei imparare a farne una cosi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *