La mia casa tutta bianca…

Adoro il bianco, ve l’ho mai detto? Mi piace il candore, il senso di purezza e freschezza che esprime. Amo vestirmi di bianco, sia in estate che in inverno. Ammirare per ore le stese di lenzuola candide nei prati in campagna, in primavera. E incantarmi a guardare la neve posarsi lieve sui tetti a Natale. Il bianco è pulito, elegante, sobrio e ricercatissimo al tempo stesso. Ed è luminoso. Sapete che la luce sta alla base della bellezza? Per questo in Tv e nel cinema veri professionisti illuminano correttamente i soggetti. La luce è meraviglia estetica.

 

Pinterest

Proprio per questo mi sono innamorata a prima vista della mia nuova casa. Perché quando l’agente immobiliare ha aperto la porta di ingresso sono stata letteralmente investita da una vera e propria ondata di luce candida. E a Milano è piuttosto raro. Spazi ampi e ariosi, caldo parquet marrone cioccolato in tutti gli ambienti, soffitti alti e mura bianco ottico. Era lei. Era “The Big Tana”. Ma… Già. C’era un ma. La casa era stata ristrutturata di recente. Una ristrutturazione ben fatta, tutto davvero impeccabile. A parte un piccolo particolare che è saltato ai miei occhi di “maniaca degli abbinamenti cromatici” (e se ancora non sapete di cosa sto parlando leggete QUI)

Porte e battiscopa. Un vero disastro. Almeno ai miei occhi. Ed è evidente che i miei non siano occhi normali. È una questione di gusto personale ma io sono un po’ radicale, ecco, per non dire del tutto estremista.

Pinterest

Odio le porte marroni. Secondo me impoveriscono gli ambienti (a meno che non siano presenti in case rustiche o di montagna) e rendono tutto l’insieme un po’ cheap. Le porte bianche invece rendono gli spazi più eleganti, conferiscono un’aria chic e si sposano perfettamente a tutti i tipi di arredamento.

 

Pinterest

Sapevo che quella era la mia casa. La casa perfetta. L’ho capito da subito. E così, fin da subito, ho cominciato a sfracassarle gli zebedei a mio marito(come solo una moglie sa fare), per cambiare ste benedette porte. Porte che per tutti quelli che vedevano la nostra casa avrebbero potuto aspettare. Ma non per me! Perché sapevo che quella piccola modifica dell’ambiente avrebbe fatto immediatamente la differenza, a colpo d’occhio, è da lì avrei potuto procedere via via con l’arredamento della mia nuova tana.

Una piccola modifica, in fondo, che ha dato un risultato a dir poco sorprendente. Giudicate voi stesse. Non è tutta un’altra cosa?

 

The Big Tana – Prima

 

 

The Big Tana – Dopo

Allora? Che ne pensate? Siete d’accordo con me sull’indiscutibile potere magico del bianco?

Ho scelto porte a battente pieno, bianco ottico laccato a loro chiuso, con coprifili stondati (li adoro. Sembrano un particolare irrilevante ma in realtà danno a tutto l’insieme un aspetto molto più curato) Battiscopa coordinati, alti 7 cm con profili stondato anch’essi.

Considerando che la casa è ancora completamente vuota e incasinata, che quei due tavolini sono provvisori, le sedie spaiate e il divano non è ancora corredato io direi che le potenzialità si vedono tutte. Questa casa diventerà un gioiellino. O almeno spero! Visto che ho già cambiato idea almeno 16 volte sui colori che dovranno accostarsi al bianco.

Mi date una mano?

Sono partita dal giallo, che mi piace molto, per complementi e suppellettili ma, essendo un colore molto di moda al momento, mi ha già un po’ stufata.

Pensavo di abbinare al bianco i toni del grigio perla e antracite. Adoro come fanno risplendere i colori più chiari conferendo allo spazio un’allure molto elegante.

Ma, udite udite, ultimamente ho avuto un vero colpo di fulmine per un colore che ho sempre odiato: il rosa!!! Non me ne capacito, eppure è così! Nell’ Home Decor mi piace, ragazze! Mi piace proprio tanto! Vedete il rosa delle peonie sul tavolo? Non la vedreste bene una poltroncina in tono?

Ditemi la vostra qui sotto! Ho bisogno di pareri… Ci conto eh!

Al prossimo incantesimo…

30 Comments

  • Lau ha detto:

    Buongiorno Iaia! Sono fissata con i colori chiari di base (bianco ottico, crema o panna se proprio vogliamo esagerare) da abbinare poi ad arredamento o accessori abbastanza strong. Vorrei mandarti una foto di un pezzo del mio soggiorno…. Bianco, eco malta, pietra e rosso China. Posso? Se si, come? Baci!

  • annina ha detto:

    Iaia condivido parola per parola tutto quello che hai scritto in merito al “concetto bianco”:si,si ,e si!!!! di conseguenza:ottima scelta cambiare le porte:-) devo dire che pur adorando i bianco,personalmente non amo il total white…le foto di pinterest che hai postato sono una eccellente via di mezzo,e il fatto che i tuoi pavimenti in the big tana siano scuri…secondo me sono perfetti proprio perche “scaldano” il tutto!avanti tutta,mi pare che i presupposti per il successo ci siano tutti!!!!

  • Giulia ha detto:

    Ciao Iaia, concordo ,le porte così come gli infissi sono importantissimi e fanno un enorme differenza, non sono un dettaglio. Le foto che hai postato prese da pinterest sono l’esempio perfetto di come a me piace l’arredo di una casa, un po’ nordico e un po’ shabby-chic. Il rosa cipria trovo che si abbini benissimo però fossi in te non azzarderei nei colori che rischiano di stancarti con il tempo e mi atterrei a quelli neutri per quanto riguarda i pezzi più importanti intendo. Non mi odiare ma nella mia idea di casa il parquet lo vedrei più chiaro rispetto al colore che vedo. Ma ovviamente questa è un mio gusto. Comunque la luminosità non manca assolutamente, si vede, un bell’acquisto .Ti mando un bacio !!! Alla prossima!

    • Iaia De Rose ha detto:

      Anche a me piace il parquet chiaro, in genere. Ma questa casa è talmente ampia e luminosa che forse anche il parquet chiaro sarebbe stato troppo. Questo lo amo perché è davvero massiccio e caldo. Anche io pensavo di stare su toni neutri per gli arredi e colorare solo gli accessori. Vedremo… Pian piano vi renderò partecipi!

  • Eleonora ha detto:

    Carissima Iaia! Complimenti per la big tana: e’ proprio bella econ ottime potenzialità! Anche io e mio marito siamo alla ricerca della nuova casa..se chiudo gli occhi so già come dovrà essere..speriamo di riuscire a trovarla!! Non e’ che mi passi un incantesimo?!? Per quanto riguarda i colori io il bianco lo vedo bene con i toni del grigio, impazzisco per il blu balena (una via di mezzo tra grigio e blu) ed i toni naturali: beige, tortora, crema: secondo me abbinamenti impareggiabili!! Un abbraccio!!

    • Iaia De Rose ha detto:

      Anche io amavo questi colori. Un po’ più classici. Poi invece ho “rinfrescato” un po’ il tutto andando in direzione di qualcosa di più essenziale e luminoso. In ogni caso sono tutti colori che amo ancora molto.

    • Iaia De Rose ha detto:

      Ah dimenticavo… Incantesimo in partenza per te! La troverete, vedrai…

  • Valeria ha detto:

    Iaia hai fatto veramente bene! il cambiamento si nota davvero e anche a me le porte marroni proprio… bleah!
    Rendono tutto più cupo.. il bianco invece lo adoro!!
    Ultimamente devo dire che anche a me il rosa sta piacendo tanto, rende la casa accogliente, ma a piccole dosa altrimenti stanca.
    Fossi in te sfrutterei in pieno le potenzialità della tua casa rendendola un po shabby/nordica… il legno e il bianco ci sono! Questo stile scalda molto l’ambiente senza renderlo stucchevole.. ma del resto io sono di parte… ho un negozio sul genere.. :))
    Adoro anche il grigio, il tortora, il panna…
    Complimenti per la nuova casa! un abbraccio.

  • Mariella ha detto:

    Cara Iaia, la differenza si nota: le porte e gli zoccolini bianchi fanno la differenza…io, da brava figlia di papà che vende serramenti e porte, sono abbastanza fissata con queste cose…se mai avrò la fortuna di avere una casa tutta mia ho già prenotato a mio papà le porte e i serramenti che vorrei…rigorosamente bianchi visto che non sono una fan del marrone, anche se le mie porte color miele non sono niente male…per quanto riguarda i colori da abbinare starebbe bene il rosa cipria, o comunque colori tenui, tinte pastello che danno quel senso di calore, di casa…io non amo le tinte troppo decise perchè a lungo andare forse stancano un pochino…a me personalmente piace l’accostamento tra il bianco e il lilla….sarà un abbinamento trito e ritrito, ma a me non stanca mai!!!! Ti mando un abbraccio grande grande e tanti complimenti per la tua casa… anzi per la vostra casa!!! <3

    • Iaia De Rose ha detto:

      Grazie dei suggerimenti Mariella. Credo partirò da una base di Bianco-Nero-Grigio. Pochissimo nero e in forme molto sottili e ben delineate. Sono d’accordo con te. Andrò su toni pastello. Che non stancano mai. Anche se, forse solo per quest’anno, un po’ di giallo me lo gioco.

  • Liz ha detto:

    Iaia anche io adoro il bianco!! e infatti sto arredando la mia nuova e piccolissima casetta con arredi bianchi e shabby chic! A me l’idea dell’abbinamento col rosa piace!! O anche col grigio perla o il tortora! La tua Big tana è bellissima e sono sicura che, grazie al tuo gusto, farai un lavoro splendido! Un bacio!

    • Iaia De Rose ha detto:

      Adoro il Tortora, ma mi ha un po’ stancata. Ora sono in fissa con il grigio! Ahahah! Grazie Liz, sei sempre un tesorino.

  • La Gio ha detto:

    Ciao Iaia! Anch’io a casa mia ho una prevalenza di bianco e l’ho voluta perchè non ho una casa molto grande…otticamente, il bianco rende gli spazi più ampi! Ci ho accostato il grigio per il divano, il lilla per il mobile della tv e una particolare tonalità di viola per l’attaccapanni. Per il resto dell’arredamento, decori e suppellettili credo che rimarrò su questi colori: bianco, grigio e i toni del lilla… Questi colori rendono tutto molto riposante! Baciii

  • Federica ha detto:

    ciao iaia, anche io come te sono fissata con gli spazi luminosi e le porte bianche! Casa mia è abbastanza grande e ho potuto sbizzarrirmi con un tema a stanza…
    Cucina: bianco+color ciclamino (una parete, tovaglie e stoviglie). Sala: bianco+giallo e grigio (divanone grigio, divanetto e pouf gialli). Camera da letto: bianco+grigio (parete dietro al letto con carta da parati grigio perla a disegno damascato)
    Camera degli ospiti: bianco + toni dell’azzurro. Avendo il bianco che fa da filo conduttore non si rischia l’effetto insaltona mista, te lo assicuro!
    PS ero a cena di fianco a te alla Brasserie, tu e tuo marito eravate carinissimi 😉

    • Iaia De Rose ha detto:

      A Saint Tropez? Ma non scherzare!!!! E perché non sei venuta a salutarmi che ci selfavamo senza criterio!!! La prossima volta mi raccomando eh!! Casa tua deve essere un bel gioiellino… Sono curiosaaaa!

  • Barbara M. ha detto:

    ciao Iaia,
    ti passo un paio di link di case su base bianca con una tavolozza di grigi e con accenti gialli ma anche azzurri e rosa http://www.desiretoinspire.net/blog/2015/6/23/more-from-patrick-mele.html http://www.desiretoinspire.net/blog/2015/6/23/patrick-mele-a-greenwich-project.html lo stile è probabilmente diverso da come intendi tu, ma è per darti un’idea e soprattutto per segnalarti se già non lo conosci, il sito Desire to Inspire, che secondo me è una grandissima fonte di ispirazione per l’arredamento.
    anch’io in questo periodo sono alle prese con l’arredamento della casa, il mio in realtà è un restyling, anche abbastanza sostanziale. il mio trucco è osservare molto i propri ambienti, cercando al contempo fonti di ispirazione (negozi di mobili, riviste, ambienti altrui, etc) e prima o poi scatta il clic che ti fa trovare la giusta soluzione.. o il giusto interior designer.
    un bacione, Barbara

  • Roberta ha detto:

    Stupenda casa, mi hai fatto rivalutare il bianco, però ho un grosso dubbio. Io vivo in Umbria in un comune sulle rive del lago trasimeno, sicuramente conoscereai lo stile toscano dei porticati delle grandi cucine con i pavimenti in cotto e i soffitti con travi in legno scuro, quindi mi e sorto un dubbio anche una casa vicino al lago potrebbe avere delle belle aspettative con porte bianche, battiscopa e finestre bianche? Sono curiosa di sapere il tuo consiglio. Baci

  • Germana ha detto:

    Che bella casa ! Anche io sto rimodernando .. E volevo prendere spunto dalla tua casa . Ma con capisco il colore del parquet .. Nelle foto con porte scure sembra dussie .. Poi nelle altre uno più chiaro .. L ‘ hai cambiato ? Puoi postare foto ? ☺️

  • Ylenia ha detto:

    Ciao Iaia, ti seguo da un pò con piacere! Lavoro nel fantastico mondo dell’interior design e non potevo esimermi dallo scriverti 🙂 Lo stile nordico è davvero bello poichè accogliente, minimal ma al contempo ricercato. Ci sarebbero mille cose da dire ma lasciati ispirare dalle immagini e metteteci del vostro, le vostre personalitá, i vostri colori..Non serve esagerare ma fare una scelta mirata e soprattutto trovare quel sottile “fil rouge” che armonizzerá tutto l’appartamento.. e ricordiamoci che sono sempre i dettagli che fanno la differenza (ma che te lo dico a fá!) Dai un occhio anche qui e sbizzaritisci con la fantasia e xkè no, anche con il fai da te visto che sei lanciatissima: http://www.blogarredamento.com/2015/02/07/arredare-in-stile-nordico-scandinavo/

    Per qualsiasi cosa che riguardi l’arredamento sono sempre a diaposizione!
    In bocca al lupo per tutto,
    Ylenia

  • Silvia G ha detto:

    Anche ho voluto fortemente le porte bianche!!! E devo dire che stanno benissimo in contrasto con il parquet grezzo e pieno di nodi color cognac!!!

    Tornando all’allestimento della “Big Tana”, direi che il rosa ce lo vedo proprio…Però ti sto rispondendo con ritardo…Nel frattempo come hai proceduto???

    P.S. Adoro quelle due sedie spaiate!!!

  • Rossana ha detto:

    Scusa ma non è chiaro se le foto di pinterest siano alcuni spazi della tua abitazione, o se siano lì a titolo esemplificativo. Comunque quegli ambienti sono molto belli.
    Allora, sto facendo il percorso a ritroso, pare, perché ho appena commentato riguardo le porte!!! le hai dipinte tu di bianco, e mi dispiace ma non sono d’accordo!! Però anche prima erano strane, e il parquet è bello, ma anche pesante in quel colore. (Insomma, diciamolo: chi ha ristrutturato aveva dei gusti abbastanza demodé). Anche qui, tutta la solidarietà: niente è più difficile che adattare i propri desideri a qualcosa di già esistente. Verrebbe voglia, lo so per esperienza, di demolire tutto a volte. Una cosa mi sento di consigliartela: usa di più i colori! Pochi, mirati, ma usali.

  • Rossana ha detto:

    Beh, scusami, ma la foto ‘big tana prima’ mostra porte e battiscopa scuri, e ‘dopo’ li mostra chiari, quindi se ne deduce che la scelta del bianco per quegli elementi sia tua.

Rispondi