La legge magica del 3 volte 3

IMG_5872.JPG

In stregoneria è una delle prime regole che si imparano:

“Tutto quello che deciderai di fare tornerà indietro triplicato” Non credete che sia un grande insegnamento, a prescindere che vi sentiate delle streghe provette o meno?

È la Legge del 3 volte 3. Vale per ogni incantesimo. Anche il più piccolo.

Vale per ogni pensiero.

Vale, tanto più, per ogni azione.

Va da se che, come ricordo sempre, le Streghe cattive siano invenzioni delle favole ( e le favole più popolari, le hanno chiaramente scritte dei maschi. Vi ricordate? È un segreto che vi ho svelato nel mio primissimo post! Lo trovate  QUI   )

Quale strega deciderebbe di far qualcosa di male sapendo che riavrà indietro tre volte tanto il male che ha provocato?

La magia è semplice. “Fai del bene e avrai del bene ancora maggiore”. Questo è quello che ho imparato.

E se state pensando che nella vita vincano i cattivi beh… Non credo sia così! Io credo che nella vita vincano i “furbi” e uso questo aggettivo privandolo dell’accezione negativa che di solito lo accompagna.

Le streghe sono furbe, non cattive! È questo che tutte dovremmo imparare: l’arte della furbizia e della fiducia in se stesse.

Non accade nulla di buono a chi fa del bene pensando di non meritare niente di buono, a quelli che “ti aiuto io, perché così forse penserai che io non sia proprio un buono a nulla”, a coloro che fanno buone azioni aspettandosi qualcosa in cambio dagli altri!

Non è così che va. Quando si scagliano incantesimi positivi lo si fa per regalare sorrisi, stati d’animo positivi, buone vibrazioni che andranno ad arricchire noi stessi e ci renderanno capaci di compiere ancor più grandi miracoli nella nostra vita.

È la legge magica.

Niente piove dal cielo per quanto il cielo attenda di far piovere sulla tua testa i suoi doni! Ma questo processo parte da te e solo da te.

Perciò comincia ora. Guardati intorno. Chi sarà la prima persona che riceverà una tua buona azione?

Al prossimo incantesimo…

3 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>