La dieta di Iaia: una giornata tipo

Ciao ragazze!

Con questo post faccio seguito al filone “dieta di Iaia”, dal momento che come sapete questa è una delle ricerche che più spesso vi porta sul mio blog.

Vi avevo promesso uno schema alimentare e sono pronta ad illustrarvene dettagliatamente uno. Prima, però, alcune premesse.

Come sapete seguo una dieta molto particolare in cui i vari nutrienti si alternano nei giorni che compongono la settimana.

In questo modo non mi annoio, mi nutro bene scegliendo gli alimenti uno per uno e rimango in forma senza troppi sacrifici.

Ho pensato di cominciare descrivendovi un menù di tipo proteico e quindi di non rispettare il mio schema settimanale che, di solito, prevede appunto amidi/proteine/grassi

Lo faccio semplicemente perché ricevo moltissimi messaggi di ragazze in “emergenza prova costume”. Il menù proteico è, infatti, perfetto per rimettersi in forma se si ha un po’ esagerato o se un’occasione importante si avvicina e ci sentiamo un po’ gonfie. Percui mentre in condizioni normali lo seguo due soli giorni a settimana se, invece, mi capita di aver preso qualche chilo e voglio perderlo rapidamente, seguo il menù per 7 giorni, non di più. Non perché mi crei particolari fastidi. Semplicemente perché dopo 7 giorni voglio la pizza!

Ovviamente, lo ripeto anche se sono sicura che non ce ne sia bisogno, prima di avventurarvi è necessario che chiediate un parere al vostro medico.

Il mio menù è infatti studiato su di me e, pertanto, non rappresenta un’indicazione di alcun tipo. Io, come sapete, mi limito a raccontarvi la mia esperienza.

Comunque… Ha sempre funzionato! Mi fa sgonfiare in fretta e mi fa stare bene, regalandomi un pieno di energia.

La dieta di Iaia

Esempio di Menù proteico

Colazione:

Un bicchiere di acqua tiepida e limone

Una tazza di tisana detox

Mousse di Tofu e cacao (120 grammi di Tofu frullati con due cucchiaini di acqua tiepida, un cucchiaino di cacao amaro e un cucchiaino di stevia)

Spuntino

4 fette di affettato di tacchino o pollo senza solfiti

Pranzo

120 grammi di pollo/manzo/tacchino alla piastra

Verdure verdi a volontà (insalata verde, spinaci, bietole, erbette, asparagi, barba di frate, broccoli, cavolini di Bruxelles…)

Spuntino 
4 fette di affettato di pollo o tacchino senza solfiti

Un finocchio crudo

Cena

170 grammi di salmone affumicato (o branzino, o orata, o sogliola…)

Verdura verde a volontà

Una tazza di tisana a scelta

Condisco con:

Sale (poco)

Spezie (tutte)

Aceto (solo di mele)

Limone

NO OLIO, NO GLASSE, NO ZUCCHERO, NO DADI, NO ACETO BALSAMICO.
Come vedete, con questo tipo di menù, non si consumano carboidrati e zuccheri. Neanche quelli contenuti nella frutta, ahimè!

Ne vale però davvero la pena e poi, a fine settimana l’abbuffata di pasta è consentita ed anzi consigliata!

Dopo i 7 giorni di scarico dei carboidrati in genere riprendo la mia alimentazione “base” che vi illustrerò presto in altri post.

Se volete altri dettagli sulla mia dieta   QUI vi racconto come ho cambiato il mio metabolismo.

QUI   invece vi parlo del mio regime alimentare con la lista degli alimenti che consumo e di quelli che “anche no”.
Allora? Che ne dite? Vi è piaciuto questo post? Se lo avete trovato utile fatemelo sapere nei commenti qui sotto. Mi fanno altrettanto piacere i vostri consigli o le vostre idee per rimettersi in forma in vista dell’estate!

Al prossimo incantesimo…

10 Comments

  • Sonia ha detto:

    Brava Iaia.. io attendo con ansia il tuo post sull’alimentazione normale…perchè io senza carboidrati e senza frutta non ci so stare neanche un giorno! pensare di mangiare tutta quella carne…. però sono convinta che come dici tu sgonfi un sacco!! ma proprio non ce la potrei fare… solo dalle 14 in poi sto super attenta e mangio solo proteine e verdure… un abbraccio!

  • Liz ha detto:

    Ciao Iaia!!! Grazie mille per questi consigli! Non è da tutte condividere la propria dieta, grazie davvero! Ps: la mousse tofu e cacao mi ispira proprio, la voglio provare assolutamente! Un bacione! ♡

  • Luisella ha detto:

    Ciao Iaia!grazie mille proverò anch’io per 7 giorni nella speranza che anche il mio corpo reagisca come il tuo. Sei bellissima e bravissima! Un abbraccio grande

  • Ely ha detto:

    Mangio di tutto un po’ e faccio attività fisica questo è l’unico segreto per stare bene Poi ogni tanto non spessissimo mi concedo uno stravizio Và da sè chi ha particolare intolleranze deve seguire un percorso alternativo L’importante è avere spirito e forza di volontà Il mio segreto quando mi cpaita il periodo in cui vivrei nello stravizio nutrizionale, guardo la foto custodisco sul telefono di quand’ero in sovrapeso e mi dico ”Vuoi rimettere a repentaglio la tua salute e il tuo fisico?” la risposta è ”NO” e riprendo la retta via Parliamoci chiaro chi si trova in forte sovrapeso indipendentemente sia un fattore legato a scompensi di salute, di geni o perchè si trascura NON E’ VERO SI PIACE COSI’ COM’E’ Semplicemente non ha trovato la forza e lo stimolo per migliorarsi

  • Raula ha detto:

    La tua dieta somiglia al momento alla mia, sto seguendo la Dukan 7 giorni. Amo lo spuntino con tacchino, prosciutti magri etc, perché solo il salato mi appaga quando ho fame. Mangio anche cetriolini sott’aceto e altri perché ho notato che sono uno spezza fame incredibile, credo sia appunto l’acidità dell’aceto! 😉 So che è sbilanciata ma forse manco tanto, in ogni caso ultimamente è l’unica che sembra funzionare…ciao!

  • maria de filippis ha detto:

    Cara Iaia potrei essere tua mamma quindi credi sono sincera quando ti dico che sei un raggio di sole e quando ti vedo trasmetti solo positivita’.sei per me la figlia che vedo piu’ spesso. I miei figli sono lontani e non li vedo quasi mai. Grazie! Ti auguro di restare sempre col tuo cuore buono, io lo percrpisco. Auguri a te e il tuo fortunato marito. Maria

    • Iaia De Rose ha detto:

      Oddio Maria che emozione sono parole stupende! Io volentieri sarò la tua figlioletta adottata a distanza! Ti abbraccio stretta stretta.

Rispondi