Il nostro primo anniversario a tutto relax #sabbiaesale

IMG_4655.JPG

È già passato un anno. Un anno dal giorno del nostro matrimonio. I ricordi sono ancora vivi dentro me. L’emozione provata, la gioia incontenibile mentre mi preparavo con le mie damigelle, la paura nel varcare la soglia del portone della Chiesa, gli sguardi degli amici tutti addosso ai miei passi incerti, la voce spezzata di mio marito, le lacrime di mio padre. E poi la festa… Le facce piene di stupore degli invitati, gli allestimenti fiabeschi, la musica magica, gli acrobati, i giocolieri… Anche volendo non saprei raccontarvelo! (Ma se volete sbirciare potete trovare delle foto QUI e QUI)

Per il nostro primo anniversario (a proposito sapevate che si chiamano nozze di carta?) mio marito ha organizzato per noi un delizioso weekend a Venezia. Ve ne parlerò prestissimo anche perché abbiamo scoperto un paio di posti davvero interessanti e sapete quanto io ami portarvi in giro con me!

Per prima cosa, però, voglio parlarvi della giornata del 6 Settembre perché è stata rilassante, romantica,  gustosa e davvero commuovente! E non solo per i motivi che potreste aspettarvi, ma perché ancora una volta, mi sono accorta di quanto io sia fortunata ad aver incontrato spesso persone davvero magichee special!

Vi ricordate la torta nuda del mio matrimonio? Le postazioni di Street Food con lo gnocco fritto e i salumi? I cocktail nei bicchieri di marmellata? E ancora lo splendido buffet di dolci artigianali? Tutto questo è stato realizzato dal team di Sabbia e Sale Feeling Beach capitanato dallo chef Alessandro Panizzolo e dall’ Event Manager Andrea Tiozzo. Mai avrei potuto affidarmi ad una squadra più efficiente, generosa, attenta, creativa e… Pronta a soddisfare i desideri assurdi di una sposa bionda!

Sabbia e sale è prima di tutto uno straordinario stabilimento balneare sulla spiaggia di Chioggia, di cui Andrea è proprietario. Unico nel suo genere sulla Costa Adriatica è davvero una perla rara di bellezza e charme. Ma non finisce qui. Alessandro, infatti, gestisce in qualità di Chef l’omonimo ristorante, inaugurato da poco più di un mese, che si trova all’interno della struttura.

Ed è stato proprio Alessandro, mio caro amico, a telefonarmi qualche tempo fa. Con il suo solito entusiasmo e la risata contagiosa ha praticamente urlato, al telefono “Biondaaaa! L’anniversario te lo organizziamo noi!”

Avrei mai potuto rifiutare? Se si tratta di organizzare qualcosa di indimenticabile con Sabbia e Sale si è davvero in ottime mani e Strega Iaia lo sa!

E così è cominciata la nostra romantica domenica a Chioggia, nella suite che Andrea aveva riservato per noi.

Già a Sabbia e Sale ci sono anche le suite, delle splendide strutture in legno, sollevate rispetto alla sabbia in modo che non si surriscaldino mai e dove tutto è studiato a regola d’arte, perfino il sistema di circolazione dell’aria e i tessuti che le ricoprono. Pensate, sono state create e brevettate appositamente per questo stabilimento.

Ci siamo fatti cullare dal rumore delle onde e dalla musica Lounge di cui si può godere nella zona relax, della quale fanno parte le suite, brindando con un ottimo champagne ghiacciato che ci è stato servito dal nostro Alessandro.

Stefano Corona e Iaia De Rose

 

Iaia De Rose – Sabbia e Sale Feeling Beach

Iaia De Rose e Alessandro Panizzolo (Chef)

Stefano Corona e Iaia De Rose (Iaia’s earrings by Etrusca)


È stato bello ricordare con Alessandro le emozioni di un anno prima, la sfida completamente assurda che ha rappresentato realizzare una torta di 45 kg, tutta in vero Pan di Spagna, con il rischio che potesse crollare sugli ospiti, solo per vedermi felice! Beh la torta non è crollata, io mi sono commossa, gli invitati sono stati deliziati dal sapore ottimo e ancora tutti ne parlano! Si può dire… Missione compiuta!

Abbiamo fatto una passeggiata sul lungomare godere dici un momento tutto per noi e abbiamo dato uno sguardo allo stabilimento, dove nulla è lasciato al caso e tutto si accorda in una splendida armonia di colori tenui e materiali naturali. Lo stabilimento Sabbia e Sale esiste da più di 35 anni, per merito della famiglia Tiozzo e ad oggi è sicuramente la struttura balneare più lussuosa e affascinante della Costa Veneta.

Meritano una menzione d’onore i lettini maxi e morbidissimi, le postazioni relax a dondolo, le forniture di spugne profumate e di detergenti e creme protettive, gli spogliatoi interamente realizzati in legno e i bagni pulitissimi, la grandissima attenzione del personale e una varietà praticamente infinita di golosità da gustare da mattina a sera.

La chicca che mi ha stupita di più è stata però una speciale recinzione, che avvolge l’intero stabilimento, in rete trasparente, che consente di ammirare il mare ma protegge gli ospiti dal vento che, a Chioggia, spesso soffia forte! Non trovate che sia assolutamente geniale?

Ma Alessandro e Andrea non finiscono mai di stupire e così, per la sera, ci attendeva una vera meraviglia di stile, gusto e raffinatezza.

Mi sono letteralmente innamorata del Ristorante Sabbia e Sale, un gioiellino in riva al mare dove nulla è lasciato al caso. Si cena guardando le onde, che rimbombano nella notte a pochi metri, seduti a grandi tavoloni rotondi ornati da tovaglie di cotone bianche e allestimenti che mi hanno fatto perdere la testa.

Con il gusto che lo contraddistingue Alessandro si è preso cura di ogni centrotavola assemblando grandi conchiglie, lanterne, gabbie, rami di nocciolo e candele. Tante, tantissime candele hanno fatto da cornice alla nostra serata speciale. Unica luce ad illuminare i nostri occhi innamorati.

Sabbia e Sale Restaurant

E che dire della cucina? Pesce freschissimo e piccoli bocconcini gustosi di gamberoni e capesante che Alessandro cucinerà sul momento, davanti a voi, con una speciale lampada davvero scenografica.
Sarà un tripudio di sapori in un mix di tradizione ed avanguardia, gusti tradizionali e toni speziati perfetti per una cena speciale.

Sabbia e Sale Restaurant

 

Sabbia e sale Restaurant

 

Sabbia e Sale Restaurant

Per non parlare poi del personale, attentissimo, dell’atmosfera insolita che si respira grazie ad un ambiente semplice e candido (anche qui domina il bianco riscaldato da tenui sfumature di sabbia e beige) e alle forti personalità di Andrea e Alessandro che vi faranno sentire a casa ma vi daranno al tempo stesso la sensazione che, da un momento all’altro, possa accadere qualcosa di inaspettato.

Ci sono posti dove si lascia il cuore. Io l’ho lasciato a Sabbia e Sale.

Vorrei davvero poter passare a trovare Andrea, nei pomeriggi più caldi dell’inverno, e sedermi con lui a chiacchierare sulla sabbia scura.

Vorrei svegliarmi la mattina e passare a fare colazione da Alessandro, con il vento che soffia fuori, addentare uno di quegli ottimi cornetti farciti che mi ha fatto provare.

Non potrò, purtroppo, perché Sabbia e Sale, come tutti i luoghi dei sogni, deve rimanere abbastanza distante da sfiorarlo solo ogni tanto.

Però ci torno. Prometto che ci torno presto.

Magari per il secondo anniversario. E allora Alessandro sulla mini torntina nuziale, dovrà posizionare un bel 2!

Sabbia e Sale Restaurant

Al prossimo incantesimo…

6 Comments

  • Liz scrive:

    Iaia che meraviglia!!! Grazie di cuore per il fatto che continui a portarci con te in luoghi incredibili! Anche se in ritardo, voglio fare tantissimi auguri a te e a tuo marito per le vostre nozze di carta! ♡ voi il 6 settembre avete festeggiato il vostro primo anniversario e io il 5 mi sono sposata! Ti manderò al più presto le foto! E grazie per avermi tranquillizzata con questo post, dicendo che le emozioni travolgenti che si provano durante il proprio matrimonio rimangono vive anche a distanza.. per me è stato così bello che non voglio dimenticare nulla del mio gran giorno! Un bacione!

    • Iaia De Rose scrive:

      Amoooreeeee auguriiii!!! Facciamo tutte gli auguri a Liz che è stata tra le primissime lettrici di The Blonde Witch Project? Forza!

  • elisa scrive:

    Troppa emozione Iaia!! Mi hai fatto venire i brividi!!! Grazie!!!

  • Manu scrive:

    Che posto stupendo! Complimenti a entrambe le neo sposine!
    Sono una nuovissssima lettrice, già terribilmente stregata dal tuo modo di scrivere e dalla personalità che ne esce!
    Riesci a essere comunicativa, ironica e sempre terribilmente femminile. Hai mai pensato a un libro? O magari un inserto su qualche giornale altrettanto femminile (ma di quelli che ci rubano sempre i fidanzati “perché non c’era altro d leggere”)?
    Grazie di condividere con noi momenti così importanti della tua magica vita

    • Iaia De Rose scrive:

      Grazie Manu. Davvero. Scrivere è da sempre il mio sogno. Spero di poterci riuscire presto, anche in forma tradizionale, per esempio con una rubrica su un magazine. Il Blog mi sta dando grandissime soddisfazioni e non lo abbandonerò, ovviamente. Si stanno aprendo tante porte e un libro resta sempre il sogno nel cassetto. Quel cassetto che si ha sempre un po’ paura di aprire ma che ci attrae terribilmente. Felice di averti qui con tutto il mio cuore!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>