Estate 2015: ecco i libri che porterò in vacanza

 

The Blonde Witch Project

Arrivano le vacanze ed io non posso partire senza aver fatto scorta di libri! Letture leggere, si intende, briose e veloci, che sappiano appassionarmi ma anche rilassarmi.

Ed ecco a voi le mie scelte di quest’anno.

HO IL TUO NUMERO di Sophie Kinsella ho letto quasi tutti i suoi libri (o forse tutti) e la trovo meravigliosa. Leggera, é vero, ma davvero ironica e sempre sorprendente. Adoro i colpi di scena di cui farcisce le storie e tutti quegli stereotipi femminili, nei suoi personaggi, che però ci rappresentano così bene!

“Ho il tuo numero” racconta la storia di Poppy che, a pochi giorni dal suo matrimonio, perde il suo costosissimo anello di fidanzamento e, subito dopo, viene derubata del cellulare! Un bel po’ di sfiga eh? Poco dopo però Poppy trova un altro telefono, gettato nell’immondizia nuovo di zecca. Si da il caso però che il telefono abbia un proprietario e che, proprio lui, sconvolgerà presto l’esistenza della nostra protagonista.

UCCIDI IL PADRE di Sandrone Dazieri l’ho visto lì, sullo scaffale della libreria dedicato ai thriller, e non ho saputo resistere! Ho una vera passione per le storie torbide, angoscianti, meglio se con risvolti paranormali. Ne andavo matta già da bambina. Ok ok… Lo so. Non sono tanto normale.

Fossi in voi, però, mi fiderei di questa mia intuizione. Secondo me questa storia mi darà delle soddisfazioni.

Un bambino scomparso, una poliziotta traumatizzata, un esperto di rapimenti che nasconde un segreto… E un pazzoide che si firma “il padre” che mi sta già parecchio sulle balle. Gli ingredienti ci sono tutti. Sono sicura che verrò completamente inghiottita dalla trama.

COME I FIORI DI NOTTE di Lisa See ambientato nella San Francisco del 1938 narra dell’amicizia tra Grace, Helene e Ruby aspiranti ballerine di nightclub a Chinatown. Tutte e tre orientali, bellissime e determinate a sfondare ognuna di loro, http://www.9010.it/cialis.html tuttavia, nasconde un segreto. Una storia di amicizia, di sogni, di lotte, di guerra, di lustrini, acrobati e magie. Insomma, che ne dite, potevo resistere?

Non vedo l’ora di iniziarlo…

HOW TO BE A PARISIAN di Sophie Mas, Audrey Diwan e Caroline de Maigret Ok ok, so che dovrei leggere la versione in lingua originale, e infatti l’ho acquistata, decidendo però di portare in vacanza la traduzione italiana (vacanza=nessuno sforzo) di questo libro scritto da 3 vere icone dello stile parigino.

Sapete quanto io sia ossessionata dall’eleganza delle donne di Parigi, da quello stile rilassato ma impeccabile, da quella stravaganza che si fonde perfettamente con un’eleganza indiscutibile.

Nella mia collezione di manuali di fashion e stile non poteva proprio mancare!

AFTER di Anna Todd fenomeno editoriale di quest’anno questo romanzo è stato scritto da un’aspirante giovane scrittrice, che ha cominciato a pubblicare pochi capitoli sulla piattaforma Wattpad ottenendo un riscontro incredibile.

Al romanzo seguirà un film e pare che le previsioni di incasso siano da far girare la testa!

Ho dato una lettura veloce alla trama. Credo racconti una storia d’amore tra teenagers, com sfumature noir un po’ alla Twilight. Bah… Non mi convince molto ma sono curiosa di capire perché sia piaciuto così tanto! Magari poi mi ricredo! Voglio dire… Non si giudica un libro della copertina, no? Che poi questa è davvero carina, tutto sommato.

Siccome sono sicura che questi 5 libri di certo non basteranno per sanare la mia insanabile fame di alta cultura (devo dire che negli ultimi tempi ho letto molto poco), sono assolutamente aperta ad ascoltare ogni vostro consiglio o imbeccata.

C’è qualche libro che mi consigliate? Qualcosina che davvero vi sia piaciuta tanto? Una vera chicca per me?

Come avrete capito amo i romanzi e i thriller. Sono tutta orecchie! Anzi occhi, visto che vi sarei grata se mi suggeriste qualche idea qui sotto, nei commenti.

Al prossimo incantesimo…

19 Comments

  • Paola ha detto:

    Ciao,
    Io vorrei leggere il secondo della Diffenbaugh, Le ali della vita.
    Il primo, il linguaggio segreto dei fiori l’ho amato.

  • Paola ha detto:

    È notte e la nebbia è illuminata a tratti dai fari delle macchine che sfrecciano accanto a lei. Letty si asciuga l’ennesima lacrima e preme ancora più forte il piede sull’acceleratore. Deve correre il più lontano possibile, fuggire da tutti i suoi sbagli, è la cosa migliore per tutti. Perché la sua vita è stata difficile, ha inanellato una serie di errori uno dietro l’altro e adesso tutte le sue paure sono tornate a tormentarla, senza lasciarle una via di scampo. Intanto, ormai molte miglia lontano, i suoi due figli, Alex e la piccola Luna, stanno dormendo serenamente. Non sanno che la mamma li ha lasciati da soli nel loro letto, schiacciata dal terrore di non essere una buona madre. Convinta che senza di lei Alex e Luna saranno più felici.
    Quando Alex si sveglia e si accorge che Letty non c’è più, capisce che non deve farsi prendere dal panico. Deve occuparsi della sorellina e seguire le regole. Perché Alex ha quindici anni ed è solo un ragazzino, ma è dovuto crescere in fretta per aiutare sua madre Letty e i suoi occhi troppo spesso tristi. A volte guarda verso il cielo e sogna di volare via, in un posto dove l’azzurro del cielo li possa di nuovo colorare di felicità. La sua passione sono la matematica e lo studio delle rotte migratorie degli uccelli. Da loro ha imparato che non importa quanto voli lontano, c’è sempre un modo per tornare a casa. Alex sa che deve trovare il modo di far tornare anche la sua mamma. Solo lui può farlo, solo lui può curare le sue ali ferite e farle spiccare di nuovo il volo. Perché anche quando l’orientamento è perso, l’amore può farci ritrovare la rotta verso il nostro cuore.

  • Bruna ha detto:

    Ti consiglio “io prima di te” di Jojo Moyes. Bellissimo ed appassionante e non è il solito romanzetto frivolo e sciocco!

  • Martinette ha detto:

    Io ti consiglio La Vergina Azzurra di Tracy Chevalier. Più che per l’estate penso sia meglio per il primo autunno.. un romanzo con un pizzico di magia, il meglio della Francia e due storie parallele che finiranno per intrecciarsi con un finale a sorpresa.
    ( E comunque, Sophie Kinsella tutta la vita, Iaia! )

    Un bacione e buone ( ancora ) vacanze!

  • Liz ha detto:

    Ciao Iaia!! Vorrei leggere anche io “How To be a parisian”!!!! Un libro che ho letto diverso tempo fa, ma che mi è piaciuto molto è “La ragazza con l’orecchino di perla”! Un bacione e buone vacanze!!!! ♡♡♡

  • Mariella ha detto:

    Ciao Iaia…quest’anno parto da sola per le vacanze e mi sono portata dietro una scorta di libri…chissà se ci staranno in valigia???? Devo finire “Un metodo molto pericoloso”, saggio sulla psicanalisi e il rapporto tra Freud e Jung. Poi come te ho preso il romanzo della Kinsella: in spiaggia è perfetto. Ho portato altri due libri di Freud…ultimamente mi sono appassionata alla psicanalisi e per questo ho preso un altro libro che si intitola “Sul lettino di Freud”, romanzo avvincente sul rapporto che si è istituito tra alcuni terapeuti e i loro pazienti. Poi mi porterò di Clara Sanchez “Le mille luci del mattino”, visto che “Il profumo delle foglie di limone mi era piaciuto parecchio…e poi finisco con un mio conterraneo: “Premiata ditta sorelle Ficcadenti” di Andrea Vitali…BUONE VACANZE A TE E BUONA LETTURA!!!

    • Iaia De Rose ha detto:

      “Il profumo delle foglie di limone” di cosa parla? Me lo racconti?

      • Mariella ha detto:

        Cero Iaia: racconta di una ragazza icinta che viene accolta in casa da due ex nazisti e lei ne e’ inconsapevole. La sua vicenda si legherà a quella diJulian la cui missione e’ cercare carnefici nazisti essendo lui un ex detenuto. La ragazza diventerà sua complice e si innamorera’ di un agente sotto copertura anch’egli sulle tracce dei due tedeschi…e’ scritto molto bene! Buona lettura!!!

  • Valentina ha detto:

    Se ami i thriller,Il suggeritore,di Carrisi. Inquieta nte al punto giusto. A me ha fatto impazzire!

  • Paola ha detto:

    Ps:
    Buone vacanze!!!!! 🙂

  • samantha ha detto:

    Ciao Iaia! Innanzitutto, complimenti! Complimenti per il tuo modo di scrivere, gli spunti interessanti che dai e gli argomenti che tratti, sempre in modo allegro e onesto.
    Guardando i libri che hai scelto, “After” a me non è piaciuto…anzi, non sono riuscita a finirlo…l’ho preso anch’io spinta dalla curiosità, l’ho poi trovato piuttosto banale, superficiale, con una trama ormai abusata.
    Vorrei consigliarti due romanzi: “Il cavaliere d’inverno” di Paullina Simons…ambientato in Russia, durante la seconda guerra mondiale, è la storia d’amore fra una ragazza russa ed un soldato…tiene letteralmente incollati alle pagine! Poi, “la straniera” di Diana Gabaldon (è uscita anche la serie tv che ti consiglio!), racconta la storia di Claire, infermiera, che nel 1945, mentre è in luna di miele, si ritrova catapultata nella Scozia del 1743…lì inizia la sua lotta per sopravvivere e tornare da suo marito, ma l’incontro con un giovane highlander complica le cose.
    Li ho adorati entrambi!

  • Ely ha detto:

    Anch’io ero curiosa e anche scettica sul fenomeno After ho scaricato l’anteprima e non ho fatto caso fosse il 2 vol. Fino a che l’ho scoperto quando l’ho acquistato mi aveva già rapita Ti piacciono i Thriller? GIORGIO FALETTI non serve aggiungere altro Buone vacanze

  • farfalla ha detto:

    Amo leggere adesso sto leggendo il piccolo principe e mi hanno regalato la pazienza del ragno sono nuova e ci abbraccio tutte specie iaia spero di riuscire a diventare una streghetta si accetta aiuto consigli non so come fare un abbraccio caloroso a tutte voi

  • Paola ha detto:

    Uhhh che meraviglia, si parla di libri!! Per una book addicted come me è una manna dal cielo! Ti piacciono i thriller, molto bene…anche a me. Donato Carrisi è l’autore italiano più bravo in assoluto nel genere quindi pesca a caso dalla sua produzione e non te ne pentirai. UCCIDI IL PADRE è un’ottima scelta, anche io l’ho comprato ed è lì nella mia libreria che mi aspetta. Oppure King. Il Re assoluto di nome e di fatto. Se non hai mai letto niente di suo, ho il libro giusto da consigliarti…:-)
    Per quanto riguarda i romanzi leggeri, tipici da spiaggia, prova questi due: “UNA PICCOLA LIBRERIA A PARIGI” (l’ho adorato: parigi, libri, gatti, baguette, lavanda e tango…insomma l’amalgama perfetto) oppure quello che sto leggendo ora “UN FAVOLOSO APPARTAMENTO A PARIGI”: parla di una giovane intenditrice d’arte che si ritrova catapultata a Parigi in un appartamento risalente alla Belle Epoque. Delizioso. Fammi sapere!!

  • Silvia ha detto:

    “Ho il tuo numero” della Kinsella è super. Così come tutti gli altri suoi libri, anche quelli pubblicati con il suo vero nome Madeline Wickham!!! A tal proposito…è uscito “I love shopping a Holliwood” !!! Non vedo l’ora di leggerlo!!!

    P.S. Per una lettura più impegnata, consiglio un libro che ha diversi anni, ma sempre favoloso. “Mogli e concubine” di Su Tong. Una finestra sulle donne della cina feudale. Intrighi, invidie e momenti forti. Un capolavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *