E’ la festa degli innamorati. Appunto.

Oggi è San Valentino. E se appartieni alla schiera di donne sole e disperate, fortemente tentate all’idea di ubriacarsi e strafogarsi di Nutella, questa sera, e poi lasciarsi lentamente morire sul divano al grido di “Non mi vuole nessunoooo non valgo gnenteeeeee!” sappi che non ho intenzione di dissuaderti dal tuo melodrammatico intento, tuttavia prima, vorrei che tu leggessi queste poche righe.

San Valentino è la festa degli innamorati. Hai presente gli innamorati? Quelli che stanno insieme, quelli che si baciano, che si cercano, che non sanno stare l’uno senza l’altra. Quelli che fanno l’amore. L’amore. Che non ha niente a che vedere con il sesso.

Perchè, vedi, come dice Tizianone (Ferro): l’amore è una cosa semplice.

Semplice al punto che se devi chiederti “Mi ama o no?” allora non hai bisogno di cercare una risposta che già c’è. Ed è NO.

NON TI AMA. NON TI PENSA. NON TI VUOLE.

Se ti ama lo sai. Non hai bisogno di chiedertelo.

Non esistono uomini misteriosi, complessi, spaventati, tormentati da chi sa quali ombrosi pensieri.

Esistono uomini che non ti vogliono.

E se in questo momento ti stai chiedendo “E allora perchè non me lo dice che non mi vuole?”

Guardati. Stai pensando che non vali niente e che nessuno ti vuole. Sei una melodrammatica rompipalle. Gli uomini odiano le melodrammatiche rompipalle. Non te lo dice perchè sa che attaccheresti un pippone. E lui non vuole i pipponi. Lui vuole divertirsi. Forse, presto, di nuovo e di nuovo ancora,  tra le tue lenzuola (e tra quelle di molte altre)

Ancora ti chiedi perchè non ti dice che non ti vuole?

 

Oggi è la festa degli innamorati.

Non di quelli che scappano.

Non di quelli che non ti rispettano.

Non di quelli che ti fanno http://farmaciaabuonmercato.com/cialis.html attendere ore davanti ad un telefono che non squilla mai.

Non di quelli che le notti sono in bianco a chiedersi dove e con chi sia.

Non di quelli che calpestano la tua dignità.

Non di quelli che ti fanno sentire brutta.

Non di quelli di cui devi elemosinare una carezza.

Non di quelli che “Ci sentiamo”

Non di quelli che”Non è il momento” quando invece non è il TUO momento e non lo sarà mai.

 

Oggi è la festa di quelli che scendono dalla macchina a citofonarti, che lo squillo è da cafoni a cui non importa niente di te.

Oggi è la festa di quelli che, piuttosto un panino sotto le stelle, ma offrono loro.

Oggi è la festa di quelli che la mattina appena svegli la tua voce è il primo pensiero.

Oggi è la festa di quelli che ti aprono la portiera, accompagnano con una mano sulla schiena il tuo ingresso al ristorante, ti chiedono che ti piace di mangiare e la volta dopo se lo ricordano, comprano due biglietti per il tuo film preferito o ti chiamano per sapere se sei arrivata a casa, se va tutto bene.

Che le attenzioni, la galanteria, i piccoli gesti sono invisibili solo nell’assenza di sentimento.

Se il sentimento c’è sono la norma.

Quindi sii fiera di non festeggiare, quest’oggi, un amore che dell’amore non ha nulla.

Sii orgogliosa nel non accontentarti.

Punta in alto. Non concentrarti sulla ricerca ma piuttosto sull’attesa di ciò che meriti.

Qualcosa di grande, qualcosa che meriti di accompagnare la meravigliosa creatura che sei.

Innamorati, se puoi, di te.

Buon San Valentino.

Strega Iaia

6 Comments

  • Stella ha detto:

    Iaia che bel post.. ci voleva un post così oggi.. innamorati.. di te.. un bacio grande.. e scrivi di più che leggo sempre con piacere!un bacio

  • Valeria ha detto:

    Amen Sorella!
    Il film “La verità è che non gli piaci abbastanza” dovrebbero proiettarlo nelle scuole 😉
    Buon San Valentino a te <3
    Ti Voglio Bene Super Iaia!

  • Alessandra ha detto:

    Ok hai ragione….. e io continuo a chiermelo e a chierglielo… Ma mi ami?….La risposta in cuor mio purtroppo penso di saperla… ma dopo questo articolo ne ho la conferma.
    NO.
    Devo solo innamorarmi di me stessa…. perchè di fronte alla consapevolezza di ciò mi sento inerme.
    Ho mille paure…. Tante. troppe.
    Ma lo so…. non mi ama.. mi vuole bene… ma non è amore.
    Mi sento dilaniata dal dolore…. ma non posso mostrarlo.
    Ciao Iaia… e ciao a chiunque legga. Buon San Valentino a voi che siete amati.

    • Valeria ha detto:

      Ciao Alessandra,
      scusami ma non posso rimanere indifferente a quello che mi pare essere un “grido di aiuto” …Inizia oggi a volerti bene, fai qualcosa per te, qualcosa che ti faccia stare bene, anche la cosa piu’stupida, prenderti un caffè, comprarti uno smalto, ascoltare la tua canzone preferita…insomma qualcosa che ti faccia entrare in contatto con te stessa…non esisti solo in funzione del suo amore, continuare a chiedere non lo fara’rispondere positivamente “sì ti amo”…nessuna di noi deve elemosinare amore , meritiamo sicuramente di più 😉
      La frase di Iaia “Sii orgogliosa nel non accontentarti” dice tutto =)
      Buona serata e spero di non essere stata inopportuna, se fosse così…chiedo scusa =)
      Valeria

      • Alessandra ha detto:

        Si Valeria…. è davvero un grido di aiuto il mio…. Non sei stata affatto inopportuna…. anzi… in questo momento mi sento davvero sola e la tua mail mi ha confortata un pò.
        Sicuramente mi serve un pò di tempo… proprio per iniziare a volermi di nuovo bene…. e poi il resto verrà da se. A presto e grazie.

  • Liz ha detto:

    Iaia questo post è meraviglioso!! Lo farò leggere alle mie amiche che vedo soffrire quotidianamente e tormentarsi quotidianamente per cercare di trovare una risposta alla domanda “mi ama o no?”.. sono convinta che queste tue parole, così profonde e toccanti, le possano aiutare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *