Ba Asian Mood: la seduzione del gusto

IMG_4203-0.JPG

Oggi inauguro la rubrica “Street Meet Eat”, con la quale vi porterò a spasso tra i posticini più gustosi in cui incappo in sella alla mia scopa (aspettatevi di tutto, perché io amo mangiare davvero tutto. Mi piace sperimentare e non dico mai di no! E poi ho la fortuna di viaggiare molto e questo vuol dire assaggiare ogni volta nuove leccornie) e poi c’è questa cosa del potere del cibo. Il cibo che fa sorridere, affascina, ubriaca. Il cibo che unisce e rasserena. Il cibo che, ovunque tu sia e qualuque sia, ti fa sentire “a casa”.

 Cominciamo da uno dei miei ristoranti del cuore, a Milano: 

Il Ba Asian Mood, ristorante tradizionale cinese la cui cucina si reinventa in una trasposizione moderna, caratterizzata da estasianti contaminazioni e sapori unici.

Un ristorante speciale, per me, perché Stefano l’ha scelto per il nostro primissimo appuntamento, quando ancora non poteva sapere quanto io ami la cucina esotica e come io vada in visibilio per quei luoghi con luci basse e allestimenti scenografici eclatanti.

Da allora torniamo al Ba ogni volta che dobbiamo festeggiare qualcosa. Ovviamente io trovo molto spesso motivi per festeggiare…

Al Ba  già entrando puoi solo dire “Wow!” per quanto sia maestoso, sofisticato e originale al tempo stesso tutto l’insieme. Enormi lampadari rossi, composti ognuno da oltre seimila elementi di vetro soffiato, dominano la scena scaldando un ambiente elegantissimo dall’aria chic e misteriosa.

Sedendoti al tavolo poi, speri che la cucina sia all’altezza del contesto. E al primo assaggio non puoi che esclamare un altro “Wow!”, anzi, un “Super Wow!”

Piatti spettacolari, magnificamente presentati, provenienti dalla cucina tradizionale cinese ma rivisitati dal sapiente chef con contaminazioni nostrane.

Gusti Fusion sofisticati, materie prime pregiate, mood curato nel dettaglio.

Un tripudio di sapori unici che coinvolgono tutti i sensi.

  

Da provare sicuramente i cannelloni di riso, il riso Guo-Ba, gli spaghetti di riso alla Singapore, i ravioli di branzino al nero di seppia e i gamberi di Sichuan. Ah… Dimenticavo i gamberi cocco e carry!!! E se ve lo state chiedendo, sì, prendo tutto ogni volta! E faccio anche il bis di tutti i ravioli!!! Sono solo alcune delle portate proposte, una più deliziosa dell’altra! Ma so già che qualunque scelta facciate dal vasto menù non rimarrete delusi. Un ristorante unico, con un’atmosfera speciale, sempre richiestissimo (mi raccomando prenotate per tempo!) e colmo di ospiti, ma silenzioso ed intimo come pochi ristoranti a Milano sanno essere.

Impossibile da parte mia non riservare qualche parola anche allo splendido personale. Cordiale, simpatico, partecipe e preparato! Deliziosi testimoni della mia storia d’amore, dei nostri appuntamenti romantici anche oggi che siamo sposati. Perché in fondo il corteggiamento non finisce mai, giusto?

Per i vostri momenti speciali, per innamorare e innamorarvi, per incantare e farvi perdonare Ba Fusion è il posto giusto. Parola di Strega Iaia.

 

Al prossimo incantesimo…

5 Comments

  • Tyreal scrive:

    Che splendore!!!
    Grazie per la recensione!

  • Mariella scrive:

    Wow Iaia, viene voglia di andarci subito…io sono nel mio momento “coccola”, quindi mi delizio con il cibo e mi hai fatto venire una gran voglia di ristorante esotico…sei bravissima a fare le recensioni, perchè riesci a trasmettere l’atmosfera unica che si respira in quel luogo!!!
    Un abbraccio!!!

  • Liz scrive:

    Ciao Iaia!!! Gamberi al cocco? Wow!!!! Adoro i gamberi e adoro il cocco, ma non avrei mai pensato poterli abbinare! Il mese prossimo verrò a Milano col mio futuro marito a comprare le fedi.. dici che una cenetta in questo splendido locale che ci hai suggerito ci può stare? Un bacio grande!♡

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>