Ask Iaia. La mia ansia, i miei tatuaggi e le mie labbra (rifatte o no?)

 

Al mio appello su Facebook in cui vi chiedevo di farvi sotto con le domande, avete risposto i tante e, come prevedevo, sopratutto in privato. Le Haters si sono scatenate via mail, difficilmente le simpaticone si espongono in pubblico!

E va bene, la nuova rubrica “Ask Iaia” serve anche a questo. A confrontarci, a conoscerci meglio e a soddisfare le curiosità più “leggere” delle amiche che continuano a seguirmi malgrado mi sopportino poco. Misteri del Web!

Per fortuna, la maggior parte di voi ha proposto domande carine ed interessanti. Ma dalle mie streghe affezionate non potevo aspettarmi altro. Siete toste, furbe e brillanti. E io vi adoro!

E allora veniamo alle vostre domande e alle mie risposte. Ne sceglierò 5 ogni volta e pubblicherò il post ogni 15 del mese.

– Iaia, in passato hai ammesso su un Social Network di soffrire d’ansia! Come ne sei uscita? Mariella.

Magari ne fossi uscita, Mariella! Scherzi a parte… Sono una persona iperattiva, il mio cervello è sempre in movimento e, come dice mia mamma, una ne faccio e mille ne penso. Sono molto esigente con me stessa, iper perfezionista, determinata. Sul lavoro mi chiamano “Caterpillar” Con una personalità del genere l’ansia era il minore dei mail che mi potesse capitare.

Negli anni però, ho imparato a controllarla. E mentre in passato la mia ansia mi bloccava in un angolo con il terrore di “agire” per paura delle conseguenze ora faccio l’esatto contrario. Agisco e basta. Lo faccio, punto. Chiudo gli occhi e mi butto. In genere le conseguenze del mio “atto scellerato” sono molto meno gravi delle catastrofi che la mia testa è in grado di produrre quando vado in ansia.

Le mie regole sono 2:

– non preoccuparti per il passato. É passato.

– non preoccuparti per il futuro. Non è ancora qui.

Provaci anche tu. Concentrati sul presente. Funziona!

 

– Ho una curiosità. Quanti tatuaggi hai e cosa rappresentano? Giulia.

Ho nove tatuaggi, Giulia. E credo che saranno sempre di più essendo il tatuaggio, per me, una vera e propria mania.

Il primo l’ho fatto a quattordici anni, come premio per una scommessa con mio papà. Voleva portassi un nove in matematica (andavo malissimo). Naturalmente portai il nove. Ed io è mio papà ci tatuammo insieme.

Il primo tatuaggio è la farfalla che ho sulla spalla destra. Simbolo di cambiamento e metamorfosi. Anche io da bruco mi sono trasformata in farfalla. Quel tatuaggio mi ricorda che nulla è eterno e che non bisogna mai basarsi sulle apparenze, perché possono cambiare in un attimo.

Fiore di loto, sul pube. Simbolo di femminilità e purezza. Ma anche di svolta e rinascita.

Tribale sul fondoschiena. Simbolo di forza e potenza.

Ramo di rose sul piede destro. Simboleggia il mio cognome e la mia famiglia.

Iniziali  dei componenti della mia famiglia, sul piede destro. Non ha bisogno di spiegazioni, credo.

Scritta “Per aspera ad astra” sul piede destro. Tatuata in un momento particolarmente difficile della mia vita. Tradotta più o meno significa “Attraverso le difficoltà per arrivare alle stelle”

Scritta sul polso sinistro. “Perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te” frase tratta da “La cura” di Battiato, che ho voluto imprimere proprio in quel punto per ricordarmi sempre quanto valgo.

Scritta sotto l’avambraccio sinistro “I can do it” Già, perché io posso fare tutto. Mi basta volerlo davvero!

Scritta sotto l’avambraccio destro “Hic et Nunc” Ho tatuato quella scritta poco dopo aver incontrato Stefano. Significa “Qui ed ora”. Perché il nostro incontro è stato questione di istanti. Se non fossi stata attenta ai dettagli non avrei mai notato l’uomo che oggi è mio marito. In fondo quello che conta è proprio l’istante che stai vivendo. Qui. Ed ora.

– Hai mai avuto un rapporto problematico con il cibo? Chiara

Come un po’ tutte le donne anche io ho avuto un rapporto di odio-amore con il cibo. Soprattutto quando facevo la modella e dovevo sopportare livelli di stress, legati al mio aspetto, molto molto alti. Ma sono una che non si arrende e non mi piace essere schiava di nulla, figuriamoci di qualcosa che principalmente per me é un piacere: mangiare! E così grazie all’esperienza ho imparato come alimentarmi, come allenarmi, come prendermi cura del mio corpo per essere sempre in forma. Non sono una che dice bugie. Non dirò mai che il mio corpo é “un dono di natura”. Faccio tanti sacrifici e mi curo moltissimo. Ma mi concedo  anche tanti sgarri e quando esco a cena mangio come un camionista! Con il tempo, e se continuerai a seguirmi, su queste pagine troverete tutti i miei segreti in campo alimentazione e fitness.

 

– Sei ridicola, insopportabile, odio il tuo essere sempre allegra! È evidente che sei falsa. Come la tua faccia e le tue labbra (tutti ne parlano su Facebook. Sono finte, vero, brutta bugiarda?) Antonella

🙂 Lo rifaccio. 🙂 E il mio è un sorriso vero, perché non capirò mai come si possa riservare tanta energia, tanto astio e tanta cattiveria ad una persona che non si conosce neppure.

Ebbene, cara Antonella, io sono davvero felice. Non fingo. Sono proprio felice! Grata di quello che ho, di quello che vedo, di quello che vivo. E sono così felice proprio perché la mia vita non è sempre stata rosea ed ho imparato molto presto che se affronti la vita con il sorriso lei ti ripaga regalandotene molti altri.

Ti consiglio, perciò, di non riservare a nessuno pensieri così negativi. Non cambieranno le cose! Anzi. Attireranno nella tua vita ancor più grigiore. È la prima regola della magia! Tienila a mente!

Riguardo la mia faccia. Sì, so che pare sia un argomento di elevatissime discussioni, che in confronto il Pil, l’Isis e l’Articolo 18 sono inezie, quindi mi sento veramente in dovere di chiarire le cose. Non vorrei esser responsabile di una crisi di Stato.

Le mie labbra sono mie. Mie e solo mie. E mi fa molto ridere la cosa, perché si vede chiaramente che non sono ritoccate. Qualunque occhio attento vedrebbe che sono asimmetriche e piatte e non hanno il tipico effetto “paperino” che invece è tipico delle labbra rifatte.

Il mio viso è molto cambiato. Questo é vero. Ma non grazie agli interventi, sono semplicemente dimagrita rispetto ai miei esordi di 10 kg circa.

Detto ciò… Sono una maniaca dell’estetica, della bellezza, dello stile  e quindi non sono assolutamente contraria alla chirurgia. Appena ne avrò bisogno non esiterò ad affidarmi a mani sapienti che mi rimettano in sesto, come dico sempre a mio marito! E ne andrò anche fiera! Quindi vai serena che se un giorno mi rifarò un bel paio di tettone le sfoggerò orgogliosissima senza nascondere nulla. Promesso! Per il momento però pare non ce ne sia bisogno. Questo viso deve essere abbastanza carino se in tante pensate che sia opera di un chirurgo. O no? 😉

– Ciao Iaia. Tu è tuo marito siete così belli e follemente innamorati da sembrare finti. Ma ogni tanto litigate anche voi? Francesca.

Ahahahah! Sai perché rido? Perché se tu ci vedessi nel privato…

Io e Stefano litighiamo tantissimo, cara Francesca. Davvero tanto! Abbiamo gli stessi gusti, ci piacciono le stesse cose, andiamo nella stessa direzione per mano ma… Siamo diversissimi! Io una furia scatenata, sempre attiva, passionale, ansiosa, petulante, ostinata. Lui calmo, ordinato, pragmatico, razionale, brontolone.

Ma ci amiamo. Tanto. E anche se litighiamo non c’è sera in cui uno dei due non allunghi la mano per afferrare quella dell’altro, prima di dormire.

 

Bene. Ask Iaia per oggi finisce qui e sto già pensando che forse bisognerebbe studiarne una versione video. Scrivendo non riesco a farvi vedere le facce che faccio! E, soprattutto in risposta ad Antonella, di faccine ne ho fatte parecchie! Un vero peccato perderle!

Potete postare le vostre domande per Ask Iaia di Maggio qui sotto o inviarmele a iaia@theblondewitchproject.it

Ci conto!

Al prossimo incantesimo…

25 Comments

  • Arianna ha detto:

    adoro il tuo sorridere alla vita e alle haters,cara Iaia!decisamente si,il tuo viso è molto carino

  • eli ha detto:

    io ti trovo adorabile e spontanea invece. al contrario di tutte le tue famose colleghe

    • Iaia De Rose ha detto:

      Grazie Eli. Sei un tesoro. Sai, si va molto a pelle. A me non interessa piacere a tutti. Ma sono davvero felice quando delle ragazze come te riescono ad andare oltre e ad intuire qualcosa di più della mia persona. Un abbraccio.

  • Michela ha detto:

    Ciao Iaia, io ti seguo da poco..prima su qvc, poi su Instagram e ora qui! Mi piacciono un sacco i video #Ask…ti prego fanne uno <3

    • Iaia De Rose ha detto:

      Hai ragione Michela. Mi sa che per Ask Iaia bisogna pensare ad una versione video. Dal mese prossimo mi attiverò…

  • Irene ha detto:

    Mi chiedo se la gente che passa il suo tempo a riflettere sulle tue labbra naturali o meno sia la stessa che ti “accusava” di portare le lentine..da morire dal ridere insomma! Continua così Iaia, bellissima e brillante!
    PS il significato dei tuoi tatuaggi è meraviglioso.

  • Valentina ha detto:

    Che bello questo Ask! è un modo per conoscerti e conoscerci. Mi piacerebbe possedere un po’ della tua forza e della tua sfrontatezza per saper contrastare i vari haters! Forse basterebbe pensare che loro non possiedono chissà quali eccelse qualità e non fanno altro che scaricare le loro frustrazioni su chi gli capita sotto tiro. Baci!!

  • Milena Gancitano ha detto:

    Ciao cara Iaia,
    Così come accade quando guardi un film e ti ritrovi in quella intensa storia che viene raccontata, così è per me ogni volta che leggo qualcosa scritto da te;-)
    Non hai bisogno che ti dica quanto sei forte in ciò che fai, perché lo sai, e leggerti è sempre piacevole.
    Ne approfitto per farti anch’io una domanda a cui magari vorrai rispondere in questa nuova rubrica: secondo te si può stare insieme ad un uomo e far si che ogni giorno sia come il primo? Ci si può davvero promettere amore eterno ogni anno (come volete fare voi, secondo me una figata)?
    Kiss

  • La Gio ha detto:

    Ciao Iaia! Mi è piaciuta molto la risposta ad Antonella, non la parte sulle labbra ovviamente (sono tue e ci puoi fare quello che vuoi)… Mi riferisco alla filosofia del sorridere alla vita 😉 “gente allegra, il ciel l’aiuta” del resto! Non è sempre facile purtroppo, ma a pensare positivo non si perde nulla, quindi tanto vale! Io continuo a seguirti, non ti perdo d’occhio!

    • Iaia De Rose ha detto:

      Grazie La Gio! “Sono tue e ci fai quello che vuoi” mi piace un sacco! Questa è la filosofia con cui vivo anch’io! Ecco… Sui sorrisi che attirano sorrisi sono diventata un’esperta! Funziona. Non c’è niente da fare. Funziona indiscutibilmente! Ecco perché cerco di essere sempre positiva!

  • Mariella ha detto:

    Ciao Iaia, grazie mille per aver risposto alla mia domanda…mi piaci perchè nonostante i tuoi milioni di miliardi di impegni rispondi sempre alle nostre richieste o ai nostri commenti…adesso mi sono rivolta a uno psicoterapeuta per riuscire a superare quest’ansia e questo panico che non mi fanno andare tranquilla nemmeno a Milano (pensa te…)…però lo faccio lo stesso, non la do vinta a quelle carogne…vincerò io, ne sono sicura!!! Sei unica e speciale…e si vede che le tue labbra sono un dono di madre Natura e non del chirurgo…avevi scritto anche un post se non mi sbaglio…un abbraccio!!!

    • Iaia De Rose ha detto:

      Grazie Mariella! È un piacere per me rispondere e interagire con voi. Questo Blog io, più che come un diario, l’ho sempre visto come una community di donne che si confrontano e consigliano a vicenda. Riguardo l’ansia… Sono sicura che ce la farai. Conosco molto bene il problema. Poniti degli obbiettivi. Vedrai quanto sarai orgogliosa quando li raggiungerai e potrai dire a te stessa “Sono stata proprio brava!”
      Ti abbraccio stretta stretta!

  • Liz ha detto:

    Ciao Iaia! Che bella questa nuova sezione del blog!!! Mi è venuto da sorridere leggendo la risposta relativa a te e tuo marito: anche io, come te sono una furia iperattiva, ansiosa e petulante, mentre il mio futuro marito è tranquillo, razionale e brontolone! Penso che così ci si compensi a vicenda! 😉
    Una domanda.. tu hai dei gioielli del cuore, gioielli che porti praticamente sempre e che consideri evergreen? Un bacione! ♡ ♡ ♡

    • Iaia De Rose ha detto:

      Anche io credo ci si debba compensare… Guardando però nella stessa direzione! Bella domanda Liz… Prossimamente… 😉

  • ambra ha detto:

    Da pigrona incallita, aspetto tuuuutti i tuoi trucchetti sul mantenersi, (o riprendersi come nel mio caso

  • Stella ha detto:

    Questo articolo mi è piaciuto tantissimo!e sono felice che ce ne saranno altri!!sei davvero una persona vera, con un carattere dolcissimo e tante persone dovrebbero mettere da parte l’invidia.. Vivrebbero meglio! Ti abbraccio cara amica..

  • Gaia ha detto:

    Ma come fai a dire che non hai le labbra rifatte, quando sul web si trovano foto che ti contraddicono spietatamente ??? Mah, se è vero che non hai problemi a dirlo mi chiedo perché .

  • Cristina ha detto:

    Ciao Iaia …sei una bella ragazza è indossi qlsiasi cosa con eleganza…poi ovviamente e soggettivo ..alcuni capi che acquisto su qvs mi piacciono altri meno ..si vede benissimo che sei naturale ..mi piace come hai descritto i tatuaggi …possiamo vederli ? Un abbraccio sei sempre carina e gentile .

Rispondi