4 cose che non sai degli uomini

Un recente studio ha definito che l’avere accanto una donna intelligente migliori significativamente il livello di benessere  dell’uomo.

Ora io dico… I ricercatori che hanno impiegato anni nello sviluppare questo studio devono per forza di cose essere maschi.

Perché, diciamocelo, noi donne sappiamo bene di essere sensibilmente più intelligenti/sveglie/rapide di pensiero dei signori uomini.

Diciamo che ce ne siamo accorte la prima volta che abbiamo appurato di poter rispondere al telefono e contemporaneamente girare il sugo. Ce ne siamo accorte quelle volte che non siamo andate in iper ventilazione credendo di morire di fronte al termometro che segnava 37.2 Oppure tutte quelle volte che, incredibilmente, ce la siamo cavata a riappaiare i calzini dopo un lavaggio in lavatrice.

Che le femmine siano più sveglie non vale solo per noi umane ma anche, pensate, per gli animali.

Prendete due Rottweiler, un maschio e una femmina. Poi  avvicinatevi a loro con aria minacciosa. Molto probabilmente la femmina sarà calma e silenziosa mentre il maschio comincerà a ringhiarvi e scalpitare terrorizzandovi. Ma provate a liberargli di fronte una cagnetta in calore e anche il maschio da guardia più temibile in un attimo “ghinghedegnannibobbidibù”

Mentre la femmina… Lucida, fredda, micidiale.

Ora… Se noi donne siamo mediamente più intelligenti c’è da dire che siamo anche infinitamente, innegabilmente, inesorabilmente delle immense rompicoglioni.

Il motivo è semplice. Avete presente il detto “Beata ignoranza”? Ahhhh… È uno dei miei preferiti. In generale le persone cerebralmente poco dotate vivono incredibilmente meglio! Il motivo è presto detto. Pensano meno. Si dannano meno. Si divertono molto di più!

Va da se, quindi, che per capire il mondo maschile si debba pensare MOOOOLTO meno ed agire MOOOOLTO di più.

Per aiutarvi a far funzionare il tutto come si deve ho pensato di svelarvi oggi

4 segreti dell’universo maschile.

Eccoli qui. Pronti all’uso.

1) LE EX

Le sue ex saranno sempre “modelle”, “hostess”, “Miss qualunque cosa”. Questo vale per tutti. Tutti gli uomini hanno almeno una ex detentrice di improbabili titoli di bellezza.

Tipo che tu vivi nel terrore di incontrarla, un giorno, e te l’immagini camminare verso di te con i capelli che si muovono nel vento come nella pubblicità di Pantene, la falcata di Adriana Lima e la musica di Baywatch in sottofondo.

Vivi notti agitate rigirandoti nel letto e ti copri la cellulite col lenzuolo quando credi che lui sia distratto, che se ha fatto l’amore con una così come farà a piacergli il tuo culone?

Tutte le tue amiche sono a conoscenza del dramma “ex”. Di quest’incubo in carne ed ossa, di questa presenza minacciosa che aleggia sulla tua storia d’amore, di questa leggendaria ed oscura figura che in confronto il mostro a cinque teste di Harry Potter e la Camera dei segreti ė una passeggiata di salute.

Fino a che… Fino a che un giorno, nel riordinare le sue cose, spunta un vecchio portafogli con dentro una vecchia foto. Tu la tiri fuori con le mani tremanti e in quei pochi secondi la tua vita ti scorre davanti con un film e sei li che imprechi in turco pensando a tutte le merendine che hai mangiato invece di fare squat. Perché di sicuro lei deve esser stata anche campionessa di Squat, di sicuro avrà un culo che…

Eccola. Un incrocio tra un bidone dell’umido e un viados argentino. Eccola lì, la sua ex. E tu non credi ai tuoi occhi, ripensi a come lui ne parlava e a come te la descriveva e, semplicemente, non sai se ridere o piangere.

Ridi. Ridici su. Comincia già da ora, da prima di incappare nella sua foto.

Le ex sono un bluff. Le ex non esistono. Vivono sul pianeta delle ex.

Noi streghe, al sentir nominare una ex, sbadigliamo annoiate. Non ci facciamo venire le paranoie. Tutto chiaro?

2) GLI AMICI

Anche se sono dei trogloditi primati e, guardandoli, ti viene da chiederti se sappiano mangiare con una posata o si lancino il cibo in bocca vicendevolmente, se sono i suoi amici dovranno piacerti.

Noi non ci mettiamo in lotta con i suoi amici, noi agevoliamo l’amicizia e intanto coltiviamo le nostre, di amicizie.

Perciò il Lunedì è la giornata del Fantacalcio? “Perfetto amore, io esco a cena con Marina!”

Il Mercoledì pomeriggio c’è il calcetto? Non credi che sia proprio ora di fare un po’ di shopping?

La Domenica si guardano le partite? Magari a casa tua? Sul tuo divano?

Stringi i denti e prepara pizzette e patatine, servi birre ghiacciate e… Togli il disturbo.

Non ti lamentare, non sbuffare. I suoi amici ti adoreranno, lui si convincerà di avere una donna più unica che rara e di essere l’uomo più fortunato del pianeta e non vedrà l’ora di ringraziarti. Come, ovviamente, lo decidi tu.

3) LUI

Ok, ok… Gli uomini non sono autocritici come noi, girls. Era ora che qualcuno ve lo dicesse. E mentre noi, dopo mesi di estenuanti allenamenti, continuiamo a vederci il rotolino di ciccia sul fianco che non scende e ci danniamo come Tristan sulla tomba di Pepa, lui si specchia fiero in mutande rimirandosi la panza e pensando di essere pronto per la pubblicità di Calvin Klein.

Credetemi. È così.

Quindi… Imparate a farli sentire dei supereroi e vi ameranno follemente per il resto dei loro giorni.

La cosa più sbagliata che potete fare è mettere in discussine il vostro uomo. Dovete invece imparare ad alimentare il suo ego e lui vi premierà facendo esattamente quello che volete.

Un esempio? Pensate che sia completamente negato a fare le faccende di casa? Esibitevi in applausi e salti i di gioia e riempitelo di baci al primo piatto lavato (male). Vedrete che non vedrà l’ora di mostrarvi quanto sia bravo a pulire l’argenteria! Scommettiamo?


4) LA MAMMA

È una battaglia (apparentemente) persa in partenza. La lasagna della mamma sarà sempre meglio della vostra. Lei saprà sempre lavare i pavimenti meglio di voi e stirare le camicie… Non ne parliamo, per carità! Le camicie come le stira mamma non le stira nessuno!

Ecco un buon motivo per, semplicemente, non stirarle più! Perché ci sono cose che potete tranquillamente lasciar fare alla sua mamma, se ci tiene!

Una moglie è una moglie, una mamma è una mamma. Non mischiate mai i ruoli.

Non spetta a voi ricordargli di mettere la maglietta della salute e di non prendere freddo alla gola (sì, anche a 59 anni, che volete che vi dica). Lasciate che lo faccia lei, tanto avreste già perso in partenze.

Giocatevela, invece, sull’unico terreno in cui lei non potrà entrare (si spera):

il letto.

Datevi da fare sotto le lenzuola ed anche il bamboccione più patetico presto capirà che tra una moglie e una mamma forse forse… È meglio una moglie, ecco.

Ci siamo capite?

Al prossimo incantesimo…

11 Comments

  • Mariella ha detto:

    Cara Iaia, che bel post…io ora sono nella fase “single che sta cercando di voler bene a se stessa”…però è buona cosa conoscere il nemico (l’uomo), così quando sarò pronta conquistero’ anche io l’uomo adatto a me! Un abbraccio!!!

  • Sara ha detto:

    Mitica! Ahahahahaha questo è uno dei post “vademecum” quelli che preferisco… grande Iaia!!!

  • Kikka ha detto:

    Complimenti Iaia, questo articolo è reale e divertente!
    Mi hai fatto fare delle sane risate, soprattutto leggendo la tua descrizione della ex…
    Anche io ho vissuto questa fase, il mio ometto, la descriveva o meglio faceva intendere fosse una dea con i geni del Nobel R.Levi Montalcini, la creativitá di Dalì e doti culinarie di chef Cracco…
    Ma nulla è mai come sembra…
    Un abbraccio! Kikka

  • Eli ha detto:

    AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHA!!! Ti adoro!!! :*

    (quella delle ex è una verità universale)

  • Liz ha detto:

    Ciao Iaia! Anche se in ritardo (ma non riuscivo ad accedere al blog) eccomi! Che dire, con questo post ti sei superata: con il tuo modo di scrivere e con la tua ironia (che adoro!) ci hai trasmesso delle verità da avere sempre in mente! Un bacione! ♡

  • Paola ha detto:

    Mi hai fatta ridere da matti!! Sei troppo forte, davvero. Ammetto che sulla questione delle ex devo lavorare ancora parecchio: diciamo che non sbadiglio annoiata. Non propriamente. Scandaglio ancora come un radar ogni possibile riferimento!
    Comunque ho avuto un ex che aveva una ex che era realmente una modella. Di intimo. Ho visto le foto. Paraonia totale was in. Per fortuna nel mio mondo attuale non esistono più ne lui nè lei !! 🙂

  • Raula ha detto:

    Quanto mi è piaciuto questo post! Allora anche tu conosci Tristan!!! Comunque scherzi a parte ti diró che tutti questi uomini innamorati delle proprie madri non li ho visti, o meglio: non credo di poter dare la colpa alla madre di nessuno se sono ancora single! Però sulle ex hai pienamente ragione, sono arrivata con mezzucci quale fb a spiare ex e a idolatrarle, sognandole anche!E questo non è affatto bello! Ciao Iaia!

  • jasthyne ha detto:

    sei una grande Iaia, mi fai morire dal ridere con i tuoi post!!!Scrivi sempre cose intelligenti con una freschezza che ti far venir voglia di darti una pacca sulla spalla e dirti :”Sei proprio brava a scrivere”….ti ammiro, continua così!

Rispondi a jasthyne Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *