3 regole per essere davvero felici (per sempre)

IMG_5686.JPG

Nel post precedente, che trovate QUIabbiamo appurato che se non siamo soddisfatte di quello che abbiamo, non cambierà niente fino a che non alzeremo il culo e cambieremo personalmente le cose sgobbando.
Detto ciò, se anche tu in questo momento sei attanagliata dall’inerzia che attanagliava anche me ecco 3 consigli per riattivarti e andarti a prendere quello che vuoi.
Essere davvero felici non è poi così complicato. 


1) Non sei felice? Bene, da oggi decidi di esserlo.

Cosa pensi che sia la felicità? Da dove arriva la felicità? Dalla tua testa, baby. Tutto il resto sono cagate.
Tu e solo tu decidi se e come essere felice. Fallo ora. Adesso. Subito.
Ci deve essere per forza un motivo per essere almeno un po’ felice. E se non c’è CREALO.
Sai come ho cominciato io? Avevo perso tanti chili in pochi giorni. Allo specchio non mi riconoscevo, sembravo una formica. Così mi sono ribattezzata Zeta. Zeta la formica. La cosa mi faceva molto ridere. E così la mattina allo specchio ridevo da sola. Quel sorriso ebete mi rimaneva in faccia per un po’ e… Funzionava. Mi sentivo felice, per un po’. E ogni giorno mi sforzavo di prolungare quella sensazione un po’ di più.

Alla fine rimanevo, semplicemente, felice.

2) Scrivi
Scrivi quello che vuoi. Sogni piccoli, medi, grandi e giganteschi. Scrivili, componi dei quadri o tieni un diario. Scrivi quello che vuoi diventare, non accanirti su ciò che non sei.
Sai che quello che vedi ora può essere diverso domani? Solo tu lo decidi.
Scrivi ciò che vuoi e ogni giorno rileggilo.

3) Agisci
. Fai. Monta. Smonta. Cadi. Risali.
Non dire no. Non dire mai di no. Qualunque esperienza ti si prospetti. Qualunque invito ti arrivi.
Cogli i segni. Fiuta nell’aria. E se ti sembra che qualcosa “stoni” nella tua quotidianità… Ecco… È proprio la che devi andare.
Segui l’imprevisto.

Molto spesso è la nota stonata che rende la sinfonia perfetta.

Al prossimo incantesimo…

6 Comments

  • Kikka scrive:

    Ciao Iaia, che bello leggere questi consigli!
    Condivido tutto, se vuoi provare ad essere felice, bisogna agire!
    L’azione, il movimento, la curiosità creano inevitabilmente il cambiamento ed e’ ciò che auguro ogni anno a Natale (o per alcune ricorrenze speciali), alle persone care: avere la forza e la voglia di cambiare.
    Kikka ;-)

    • Iaia De Rose scrive:

      Il primo passo è sempre il più importante. Uscire dalla paura. Di lì in avanti tutto diventa più facile.

  • manuela scrive:

    ciao iaia come ti dissi nel post precedente, ho alzato il culo e mi sento felice e orgogliosa di aver superato certi ostacoli!!!!!! adesso ne ho ancora come credo tutti ma non mi abbatto e mi do da fare!non ho più paura del giudizio degli altri come mi succedeva in passato, semplicemente la gente invidiosa mi fa solo pena! io vado dritta a testa alta e sorrido.. i tuoi 3 consigli sono ottimi, soprattutto il fatto di scrivere, lo faccio spesso,mi aiuta a scaricare e fantasticare!
    grazie come sempre bacioni!

    • Iaia De Rose scrive:

      Avere i propri progetti sempre concretamente davanti al naso aiuta ad impegnarsi di più per realizzarli! Funziona!

  • Liz scrive:

    Meraviglioso questo post, come quello di ieri! Voglio assolutamente liberarmi da ogni paura e voglio imparare a non scoraggiarmi più! Grazie di cuore per i tuoi consigli, un bacione!

  • Stefy scrive:

    ‘scrivi quello che vuoi diventare. non accanirti su ciò che non sei’ : questa frase me la segno e la porto con me <3

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>